Utente 371XXX
caro dottore io e mio marito siamo in cerca di un figlio da un'anno e mezzo,io ho 27 anni e fin'ora pur nn avendo un ciclo regolare causa ovaio policistico ho fatto tutte le analisi ormonali e non con esito positivo,anke i tamponi hanno dato esito positivo,mio marito ke ha 36anni ha fatto una spermiocoltura,spermiogramma e antibiogramma vitek,i risultati sono ke gli spermatozoi sono buoni ma sono poki,concentrazione spermatica ml 9000000 valore rif.>20000000,inoltre la mia ginecologa gli ha prescritto bactrim x 10gg 2 cps al di xkè c'è un'infezione alle vie seminarie,poi dovrà ripetere gli esami se resteranno tali la mia dottoressa dice ke dovremo rivolgerci ad un centro x la fecondazione assistita,volevo sapere anke da lei se è cosi improbabile ke riesca in modo naturale a rimanere incinta.in attesa di una sua cortese risp.la saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il quadro seminale di Suo marito ed il tempo che é trascorso senza prendere precauzioni anticoncezionali,nonchè la ipotizzata infiammazione genitale,impone una visita specialistica con un andrologo con esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione.Non posso assolutamente concordare con la conclusione cui é giunta la Sua ginecologa in base ai parametri dell'esame seminale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2007
dottore la ringrazio della sua immediata risp.ma quello ke nn riesco a capire è se comunque riusciremo mai ad avere una gravidanza"naturale"o ricorrere ad altri metodi?e poi sarebbe cosi gentile da dirmi quali esami dovra fare mio marito?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Signora,un medico deve prima impostare una diagnosi e poi dare una terapia e formulare una prognosi.Se vuole evitare perdite di tempo,provveda a far visitare il Suo partner da un andrologo esperto in fisiopatologia della riproduzione.In caso contrario si affidi agli eventi o al caso...Cordialità