Utente 227XXX
Egregi dottori,

ho ritirato ieri gli esiti del mio HOLTER per verificare se fosse il caso, dopo 6 mesi dalla F.A PAROSSISTICA CON SCOMPENSO CARDIACO, fosse il caso di interrompere la terapia con SINTROM e se alcuni miei sintomi ( cardiopalmo e dispnea) avessero un riscontro patologico.
Questo e' il referto:
RITMO SINUSALE STABILE FCM 68
RARI BESV CON BREVE RUN TPSV ORE 4
1 BEV. NON CORRELAZIONI TRA ARITMIA E SINTOMI.

Che cosa se ne deduce? Ed un'altra domanda vorrei fare:

per quale motivo in un precedente ecocardio mi e' stato diagnosticato un E/A >1 PSEUDONORMALE ( e giustamente voi rispondete che quel pattern li' dovrebbe essere E/A <1. Sara' un errore di scrittura o e' un'altra cosa), da un altro medico, e nell'ultimo il secondo cardiologo non trova segni di questa anomalia anche se io gli ho riferito che mi era stata riscontrata? Ed ancora, scusate, la diagnosi di dimissione dopo F.A. che riporta che l'atrio sinistro e' leggermente dilatato e che ho una insufficienza mitralica lieve-moderata, concorda con le altre due diagnosi ( che riferisco in altri consulti) ed infine con l'esame Holter?

Veramente grazie per una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L holter mostra un buon controllo del ritmo, anche se abbbe presentato un breve run di tachicardia parossistica sopraventricolare anche se non è specificato quanto breve esso sita.
Questo gatto, associato all aumento del volume atriale, anche se non enormemente, la presenza di una seppur modesta insufficienza mitralica,la sua eta, la sua pregressa diagnosi di scompenso cardiaco inducono a consigliarle di proseguire con l anticoagulante orale, almeno fino a quando non usciranno, anche in Italia , i nuovi antocoagulanti orali ( dabigatran, rivaroxiban, etc..)
Coridalita
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dott. Cecchini,

grazie per la rapida risposta. Approfitto e Le riporto dei dati integrativi dell'holter che possano essere piu' esaustivi.

ECTOPICI VENTRICOLARI 1
10% PREM/NON: 0/ 1
COPPIE 0
RUNS TOTALI: 0
BATT. IN RUNS: 0

ectopici sopraventicolari 30%
TOTALI 22
SINGOLI 16
COPPIE 1
RUNS TOTALI 1
BATT. IN RUNS 4
RUNS + LUNGA 4 ALLE 4.06-2 - FC 108
RUN + VELOCE 4 ALLE 4.06-2 - FC 108

VARIABILITA' R-R :

STND DEV. 107 MS
%NN>50 2.19 %
r-MSSD 26 MS.
PAUSE TOTALI 0 (MAGGIORE DI 2.5 SEC.)

S-T ASSOLUTO :

DEPRESSIONE -2.00
ELEVATIONE 1.12

Eppoi, e scusi se insisto, vorrei tornare sul problema del PATTERN PSEUDONORMALE :

LE DUE DIAGNOSI, IN CONTRASTO, SONO UNA UN FALSO POSITIVO OPPURE SI E' TRATTATO , IN QUELLA DEL NON RISCONTRO, DI UN ERRORE LEGATO ALLA COMPETENZA DEL MEDICO?

Per me e' importante saperlo perche' devo decidere a chi "affidare la mia vita" senza dover saltare da uno specialista all'altro, si tratta insomma di affidabilita' e di fiducia, indispensabili in rapporti come medico-paziente.

La ringrazio molto se mi aiutera' in proposito.
La saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' solo questione di lana caprina, nel senso che e' un segno iniziale di aumento delkla pressione telediastolica ventricolare sinistra .
La cosa invece piu' importante e su quale focalizzare l'attenzione e' la terapia anticoagulante orale, come le ho gia' detto.
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
P.S.
Su una cosa non le ho mai risposto, dimenticando, a proposito dei beta bloccanti che Lei mi consigliava:
ho sempre preso, prima da 1,25 e poi da 2,50 a seguito ( e ci ritorno) alla diagnosi di chi mi ha riscontrato lo Pseudonormale,il Sequacor che pero' mi e' stato sospeso quando in associazione con Rytmonorm a volte mi ha portato il battito al di sotto dei 50.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
in effetti la loro associazione aumenta l'effetto cronotropo negativo e quindi insuce bradicardia. La scelta della terapia farmacologica, pero', attiene solo al medico che la sta curando; non posso certo io consigliare variazioni
Arrivederci
cecchini