Utente 248XXX
Egr. dott.ri,
negli ultimi tre mesi mio cognato ha sofferto di aritmia cardiaca. La prima cardioversione avvenuta un mese fa non ha avuto esito positivo mentre la seconda avvenuta ieri alla seconda scossa ha avuto successo stabilizzando il battito. Il motivo per il quale vi scrivo è che vorrei installare in casa un router wireless per la connessione ad internet che opera su due frequenze: 2.4 GHz e 5 GHz. Visto che mio cognato è spesso a casa mia, per il pranzo per esempio, questi segnali pensate che potrebbero essergli nocivi?
Vi ringrazio anticipatamente per la gentile collaborazione
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è chiaro di che tipo di aritmia soffre (forse una fibrillazione atriale ?)...comunque per rispondere alla sua domanda almeno per quanto riguarda le aritmie le interferenze operate da queste frequenze, per quanto mi risulta, sono indifferenti...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dR. Rillo per la celere risposta comunque le confermo che mio cognato ha avuto una fibrillazione atriale
[#3] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
comunque dalle specifiche tecniche del router che vorrei prendere leggo che la frequenza max è 5.81 Ghz.
Cordiali saluti