Utente 300XXX
Anonimo
18 aprile 2013
16:40
Salve dottore,
Sono una ragazza di 25 anni e Premettendo che sono molto ansiosa e ipocondriaca, Le scrivo perché da circa una settimana soffro di dolori che partono appena sotto la gola e arrivano fino allo stomaco, come se fossero delle lame che mi trafiggono. Il dolore poi continua anche nella parte alta della schiena e a volte anche nello sterno. Ieri sono andata dal medico il quale, dopo una visita, mi ha detto che ho lo stomaco durissimo (al tatto infatti mi fa male) e che quindi si tratta di gastrite e anche un po’ di esofagite. Mi ha dato allora da prendere Limpidex 30mg una volta al giorno, al mattino. Mi ha poi prescritto anche Lexil 15mg + 1,5mg alla sera prima di coricarmi.
Prima di avere questi sintomi, pero’, avevo avuto male al braccio sinistro e quindi io avevo subito pensato ad un infarto (visto che sono molto ansiosa!). Questo dolore al braccio sinistro (scomparso venerdi) oggi mi e’ ricomparso e io ho tanta paura che possa essere qualcosa di più grave, magari un problema correlato al cuore. Ho sentito dire che alcuni dolori tipici da infarto si possono manifestare addirittura mesi primi! Io continuo ad avere questo dolore/fastidio al braccio sinistro che si irradia anche alla mano e in più sempre male alla schiena e alla stomaco. Come se non bastasse in questi giorni mi sento molto debole, al minimo sforzo il cuore va a mille e a volte ho dei capogiri.
Secondo lei è meglio se faccio un ECG con urgenza o è tutto causato solo dallo stress? Sono davvero molto preoccupata!
io un ECG l’avevo fatto a dicembre perché ho subito una raschiatura per cui mi hanno fatto tutti gli esami di routine. Non mi hanno detto nulla quindi presumo che andasse bene.

Ps: sto anche facendo dei cicli di massaggi per le cervicali e proprio ieri sera ne ho avuto uno. Quando mi ha massaggiato con forza la spalla sinistra, dove ho un blocco molto grosso, ho subito avvertito dolore al braccio sinistro..forse il male e’ dovuto anche a quello!

Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza,
i tuoi sintomi francamente sembrano esser dovuti da un lato ad una banale cervicobrachialgia, forse secondaria a disturbi posturali e certamente esacerbati da una notevole componente ansiogena. Per il resto essi non sono di certo dovuti al tuo cuore, Stai serena. Saluti