Utente 297XXX
Salve,
a Gennaio dopo una serie di attacchi di palpitazioni il mio medico curante ha richiesto un consulto cardiologico. L'ECG è risultato nella norma e dopo quache settimana questo sintomo è andato svanendo. Il cardiologo mi ha consigliato di riprendere attività fisica regolare che non svolgevo da ormai 3-4 anni. Il mio medico di base ha suggerito anche una componente di tipo nervosa (sono molto ansioso e facilmente stressato/bile).

Ora a qualche mese di distanza sono accadute tre cose :
- I miei genitori hanno notato un insolito colore bluastro-violaceo delle mie unghie. Sinceramente sono anni che ho questo colore e per me rappresenta la normalità, quindi non mi sono allarmato inizialmente.
- La mia ragazza ha notato per caso che il polso giugulare era visibile ad occhio nudo. Nel senso che riusciva a scorgere ad occhio nudo la pulsazione della mia giugulare.
- Negli ultimi mesi nella fase sessuale - di eccitazione elevata - ho notato che il cuore sembra rallentare di colpo. Mi spiego meglio : il primo battito ha una pausa più lunga del normale e il battito successivo lo sento decisamente più vigoroso. Dura qualche secondo e dopodichè la frequenza torna ad accelerare e regolare.

è una cosa mi capita solo in questo frangente perchè durante attivita fisica (non più di qualche corsettina leggera a dir la verità) questo problema non sussiste.
Potrebbe essere legato al mio stato ansioso (soffro anche di dermatite squamosa da stress da anni) o è sintomo di un problema cardiaco vero e proprio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Si tratta di sola ansia. Stia sereno. Saluti