Utente 300XXX
salve, ho 18 anni e ho un problema di pubertò ritardata. Ho l'aspetto fisico un un 14enne, e rispetto ai miei coetanei sono realmente a disagio. Da circa due anni ho la faccia piena di brufoli e solo da poco ho qualche pelo sotto le ascelle. Vorrei sapere se è troppo tardi per me avviare una cura che mi aiuti nel lento percorso verso il diventare grandi. Credo che ci siano delle soluzioni tramite iniezioni di testosterone, potete dire quali?e se sono ancora in tempo? ovviamente in questi giorni andrò a fare una visita, ma comunque vorrei qualche aiuto anche da qui..grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nessun problema: su 50 adoloscenti che dicono di essere in ritardo con lo sviluppo uno solo lo è e con adeguato trattamento guarisce. Vada da collega che così sistema la cosa. Ovviamente di qua è impossibile sapere se lei è quell' uno o uno dei 49.
[#2] dopo  
Utente 300XXX

Iscritto dal 2013
ho paura di essere quell'1 su 50. Solamente 18 anni comincio a vedere qualche piccolo cambiamento negli organi genitali, e questi cambiamenti li ho visti ai miei amici quando avevano 14 anni...So che c'è il fattore della ereditarietà, infatti anche mio padre era indietro nello sviluppo rispetto ai suoi coetanei, forse lui ha sopportato il problema.. ma io non ce la faccio piu a vedere far cose ai miei amici che io non posso fare. quali sono le cure nei casi simili al mio ?ovviamente in modo generico.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
le terapia: dall' attesa agli ormoni. Ma vada da collega.