Utente 300XXX
Salve, ho 20 anni, sono 1 e 90 e peso 70 chili.Sto convivendo con un problema che mi sta portando all'esaurimento,questo maledetto gonfiore.
Nel cercare di darvi un quadro generale,vi scrivo tutto quello che penso possano essere le possibili cause.
Non ho sempre avuto questo peso,prima pesavo un 100 chili,ma questo risale a 5 anni fa,ho seguito una dieta low carbo,che mi ha portato via parecchia massa magra. Ormai ho accettato il mio fisico,e l'unico problema è questo viso molto gonfio,ma la cosa di cui non riesco a capacitarmi è che non è sempre così;alterno fasi di viso da anoressico a fasi in cui ho un viso da obeso.Ho una leggerissima acne cistica e il mio medico curante insieme al testosterone la considera la causa del mio malessere,ho provato a curarla con antibiotici e antistaminici,ma ancora sia il gonfiore,il prurito e l'acne persistono ;alla fine però, con 4 puntini rossi e del prurito, riesco a conviverci tranquillamente.Al contrario del mio medico ho sempre pensato che il problema fosse dovuto a squilibri ormonali o allergici, ma ho sempre avuto il sospetto che fosse dovuto a carenze alimentari,visto che in base al mio stato "emotivo", alterno ancora l'assunzione di carboidrati .
Questo problema mi sta portando a dimagrire sempre più, anche perché i 65 chili li considero l'ultima carta da giocare;ovviamente so che sarei enormemente sottopeso,ma l'attenuazione del gonfiore coincide sempre a quando scendo sotto la soglia dei 70.Le ho provate tutte,ho pensato pure di essere allergico al nichel e ho fatto la fame per tutta questa settimana,ma ancora il gonfiore e li che persiste,questa dieta e stata motivata dal fatto che ho scoperto che quando ero piccolo il viso mi diventava rosso dopo aver mangiato pomodoro.Credevo anche che fosse ritenzione idrica,e ho iniziato ad assumere 2-3 litri di acqua al giorno,ma niente.Ormai mi attacco a tutto,non so più dove sbattere la testa, e questa situazione mi sta creando un disagio assurdo,non vi nascondo che ho meditato più volte il suicidio,è sarebbe inutile rispondermi con un "una visita psichiatrica ti farebbe bene",perché convivo col fatto che mi più volte mi è stato rimarcato di avere il viso sproporzionato al resto del corpo,e vi assicuro che non sono il tipo di esporre i miei problemi agli altri.Spero in una risposta,saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

la diagnosi deve essere effettuata con cura:

in casi come il suo vanno sempre escluse condizioni collegate con ormoni surrenalici e sindomi cushingoidi che possono essere collegate con facies particolari; ovviamente parliamo in termini del tutto teorici dalla sede telematica.

Si rechi dal dermatologo di sua fiducia per la valutazione del suo caso.

saluti carissimi