Utente 672XXX
salve, ho 36 anni , sublussazione delle spalle , lassita' delle articolaz. operata di ernia recidivante, appendice, colecisti, la situaz e' peggiorata dopo la gravidanza, con dolori alle anche ed impotenza funzionale, fuoriuscita dalla sede articolare della testa dell'omero, dolori alle mani ma non alle articolaz. ho consultato un reumatologo, il quale mi ha diagnosticato poliartr. con ana 1:160, con relativa cura con plaquinille x un anno, le risposte sono le seguenti:
lac screening 1,11
lac conf 0,99
la ratio 1,12
fraz 3 compl. 119
fraz 4 compl. 29
ana 1:160
ama assenti
anticorpi anti dna nativo assenti
anticorpi anti cardiolipina igg 5
anticorpi anti cardiolipina imm 4,6
ena assenti
anti ro- ssa assenti
anti la ssb o ha assenti
anti sm smith asseenti
anti-n-rnp assenti
anti jo-1 assenti
anti scl-70 assenti
tas 172
ves 13
pcr 0,8
reuma test negato
anticorpi anti toxo igg 5
anticorpi anti toxo igm assenti
ant. antirosolia igg 85
ant. antirosolia igm assenti
anticorpi anti cmv igg 101
anticorpi anti cmv igm assenti
anticorpi anti herpes igg assenti
anticorpi anti herpes igm assenti
anticorpi anti hiv 1/2 assenti
reazione vdrl negativa
ab anti microsomiali 5
hcv assente
hbsag assente

da poco accuso forti dolori alle mani ed ad un ginocchio, senza gonfiori,ogni volta che m'inginocchio. i dolori sono molto piu' accentuati al lato sx, alternati a periodi di non dolore, astenia, spesso li associo al mio lavoro (turnista in un centro di riabilitazione), ma ora non saprei. soffro di colon irritabile, almeno cosi' penso, che si aggrava ogni qualvolta assumo nell'alimentazione specie la sera i carboidrati, in tal occasione,riposo male e mi sveglio con le mani gonfie , flautolenza e dolore nell'inguine dx ( operata di ernia recidivante), alternanza di stipsi e diarrea, la sintomatologia dura circa 10 giorni. ogni qualvolta non assumo i carboidrati mi sento bene. ultimamente soffro di infezioni urinarie frequenti, ingrossamento di linfonodi retronucali, sottomascellari e auricolari, faccio presente che tutte le infezioni riportate nelle risposte di laboratorio le ho avute dopo la prima gravidanza in forma quasi silente, tipo la toxo, rosolia citomegavirus varricella.la mia domanda e' la seguente e' possibile fare diagnosi di poliartrite solo con gli ana positivi, senza alcun'altra indagine strumentale, ed ancora esistono farmaci alternativi agli immunosoppressori, in quanto sono tossici e abbassano le difese immunitarie (vorrei evitare cio' in quanto mi sono da circa un mese punta accidentalmente con un ago di un sogg. con epatite b e c)ed inoltre da anni cerco di avere un altro figlio e con una terapia del genere risulta impossibile
grazie a chiunque voglia e possa aiutarmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
leggo solo ora la sua richiesta perchè postata in una sezione che non è di mia specifica competenza.
Come sta?, è migliorata?, ha effettuato ulteriori approfondimenti diagnostici?
Qualora lo gradisse le consiglio di reinviare le sue richieste nella sezione di Reumatologia.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 672XXX

Iscritto dal 2008
LA RINGRAZIO DEL SUO INTERESSAMENTO, DA CIRCA DUE MESI SEGUO UNA TERAPIA OMEOPATICA, POCHI GIORNI DOPO L'INIZIO DEL CICLO I DOLORI SONO SCOMPARSI PER POI RITORNARE, MA IN PARTE, DOPO IL VENTESIMO GIORNO, NONOSTANTE CIO'I DOLORI ALLE MANI E ALLE ANCHE SONO SCOMPARSI SOLO IL GINOCCHIO E LE ARTICOLAZ.DEL SECONDO DITO DEI PIEDI IN PARTICOLAR MODO IL SINISTRO, SI FANNO ANCORA SENTIRE, LA TERAPIA E' LA SEGUENTE:

RHUS TOX PPF 5 FIALE
1 FIALA A DIGIUNO, IL 20, 40, 60, 80, A DIGIUNO

NATRUM MURIAT 30 /MAGNUM 4 GLOGULI A DIGIUNO DA ALTERNARE A 20 GTT DULCAMARA COMP.OTI

RITORNERO' A CONTROLLO I PRIMI DI SETTEMBRE

DATO CHE NON MI E' STATO DETTO DI RIPETERE LE ANALISI PRIMA DI RITORNARE A SETTEMBRE, CHIEDO A LEI SE EFFETTIVAMENTE LE DEVO RIPETERE PER VEDERE SE IL TITOLO E' RIENTRATO NELLA NORMA

LA RINGRAZIO TANTISSIMO!
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
sono veramente lieto che abbia trovato nell'Omeopatia una risposta terapeutica degna di nota; sono certo che il collega troverà il modo di risolvere anche gli altri sintoni che la infastidiscono.
Consideri che a volte negli squilibri del sistema immunitario alcuni indicatori di laboratorio possono rimanere positivi anche per molti anni senza che il paziente riferisca sintomi importanti; si devono monitorare costantemente ma sono solo ad integrazione del quadro clinico.
Si attenga alle indicazioni espresse dal collega omeopata e torni ai controlli reumatologici.
Le formulo sentiti auguri e gradirò conoscere gli aggiornamenti del quadro clinico.
Cordialmente.