Utente 301XXX
Gentile dottore,
sono una ragazza di 24 anni e da circa una settimana avverto uno strano dolore al petto (sopra lo sterno, lievemente a sinistra). Le fitte sono brevi (durano all'incirca 2 o 3 secondi), e mi capita in media una volta al giorno. Premetto che non sono ansiosa, vivo una vita piuttosto tranquilla e per niente frenetica. Ieri, ad esempio, mi è capitato mentre ero seduta a parlare con un'amica.
Un'altra cosa che mi è capitata è che, dopo aver fatto una corsa per prendere la metro, ho dovuto sedermi. Sentivo come se il fiato mi mancasse e avvertivo un forte dolore a destra, dove terminano le costole.
Sto cercando di non preoccuparmi, anche perchè attualmente vivo in un'altra città per motivi di studio e sono lontana sia da casa che dal mio medico di base. Secondo Lei, conviene che vada al pronto soccorso oppure non c è da preoccuparsi? A parte questo, fondamentalmente godo di buona salute.
In attesa di una Sua risposta, Le porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Da quanto descrive i sintomi non sono tipici e sono assolutamente poco compatibili con un'origine cardiaca, anche considerando la sua età e l'assenza di fattori di rischio. Dovrebbe trattarsi di banali dolori intercostali. Ciononostante se dovessero continuare per sua tranquillità faccia pure un ECG in PS.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore,
La ringrazio per la sua risposta.
Volevo aggiornarla riguardo il mio stato di salute. Il dolore al torace è diventato più frequente (a volte anche 4 volte al giorno), e ho notato anche altri sintomi a cui prima non davo molto peso. Tossisco spesso, le ragazze con cui vivo mi hanno fatto notare che spesso mi tremano le mani (spesso anche le gambe), e inoltre da una settimana mi sono accorta che la mia temperatura corporea è di 37,7°C (è stabile a tutte le ore del giorno).
Il mio medico curante mi ha consigliato di fare delle radiografie al torace, da cui però non risulta nulla di anomalo (così mi è stato detto dal radiologo, tuttavia sto aspettando ancora il referto).
Lei quali altri esami mi consiglia di fare?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Una visita cardiologica con un valutazione più approfondita che comprenda anche ECG e ECOcardiogramma.
Cordialità