Utente 300XXX
Mio marito ha 56 anni; nel marzo 2011 ha manifestato diversi episodi di emospermia senza alcuna sintomatologia urinaria.
L'urologo che lo ha visitato ha effettuato l'ecografia renale e vescicoprostatica.
La prostata, esaminata per via transrettale, risultava poco aumentata di volume, dolorabile, e presentava ecostruttura disomogenea con calcificazioni prostatiche grossolane e piccola cisti. Ha prescritto la seguente terapia: Levofloxacina 500cp, Zirfos bustine. Serpens 320 cp per 2 mesi. Dopo la terapia il sintomo è scomparso e gli esami di PSA risultavano normali. Nel dicembre 2011 si è ripresentato il sintomo e l'urologo ha consigliato la stessa terapia, che ha di nuovo prodotto la scomparsa del sintomo. Nel novembre 2012 il problema si è ripresentato. Un altro urologo ha confermato la diagnosi precedente, dicendo che il problema non è preoccupante e che il sintomo si sarebbe potuto protrarre per lungo tempo. Ha prescritto inoltre: Chino plus 600c, x 15 gg, Topster supposte x 10gg,, da 8 Urorec per 30 gg. Questa terapia non ha prodotto risultati, tranne l'eiaculazione retrograda che, malgrado il preavviso dello specialista, ci ha creato problemi psicologici durante il rapporto. Abbiamo consultato un altro urologo, che ci ha ulteriormente tranquillizzati, sostenendo che il problema sia da attribuire a un'infiammazione delle vescicole seminali e affermando che può protrarsi a lungo ma non deve preoccupare. Ha prescritto inoltre: Psyllogel bustine x 40gg e Uroxin x 20 gg.
A tutt'oggi il problema persiste. Siamo preoccupati, e oltretutto tale situazione incide anche sulla nostra vita sessuale, a causa dell'ansia che provoca.
Preciso che non è stato mail richiesto nessun esame specifico, oltre quelli suindicati.
Che cosa ci consigliate? E'opportuno fare ulteriori indagini? Dobbiamo preoccuparci?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se la prostata è normale come sembra, ma soltanto con qualche infiammazioncina qua e là, non dia peso ad emospermia. Fenomeno innocente se prostata innocente.
[#2] dopo  
Utente 300XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo dott. Cavallini,
La ringrazio infinitamente per la sollecitudine con cui ha risposto alla mia richiesta. Ci dà grande sollievo essere rassicurati.
Approfitto inoltre per esprimere il mio apprezzamento per il servizio offerto da MEDICITALIA.it. Risulta utilissimo in molte situazioni.Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Grazie a lei e tranquillo.