Utente 301XXX
buonasera a tutti....mi è uscita una cisti sul palato superiore causata da un dente non devitalizzato situato sotto una protesi .....ora il dentista mi ha detto che devo devitalizzare il dente ...e fare un intervento chirurgico con anestesia locale sul palato x eliminare la cisti...!! secondo voi ? cosa ne pensate..?grazie x le risposte...
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Macrì
36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
La cisti radicolare è l'espressione di un processo infiammatorio cronico periapicale a carattere produttivo: esse si sviluppano , pertanto, in corrispondenza dell'apice radicolare di un dente necrotico.
La terapia di elezione è il trattamento o ritrattamento del canale necrotico ( quella che lei impropriamente definisce "devitalizzazione" in quanto il canale sicuramente è necrotico , quindi, non più vitale) , la sua medicazione e disinfezione al fine di ottenere il riassorbimento della suddetta cisti. Nel caso di fallimento della terapia endodontica , si ricorre alla rimozione chirurgica della cisti ed alla chirurgia endodontica che mira all'enucleazione della cisti con otturazione retrograda dell'apice radicolare. L'opzione chirurgica come prima scelta è in genere legata alle dimensioni eccessive della cisti o alla perdita certa dell'elemento dentario responsabile della cisti radicolare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

la risposta che le è stata fornita dal Dott. Macrì è semplicemente completa e magistrale nella sua chiarezza.

Rinforzo il concetto che se si decide di effettuare una terapia canalare, da eseguirsi sotto diga di gomma,

legga qui http://studiodecarli.com/1/conservativa_379886.html

è indispensabile attendere alcuni mesi (tre-sei) prima di valutare la necessità di un intervento chirurgico, per dare tempo ai fenomeni riparativi tessutali di determinare una risoluzione "spontanea" della patologia.

In ogni caso, se si dovesse decidere per l'intervento chirurgico (a causa della dimensione della lesione o per insuccesso della guarigione post trattamento endodontico) e l'aspetto macroscopico suggerisse l'ipotesi di lesione cistica, sarà buona norma effettuare anche l'esame istologico del tessuto asportato.

Cordialmente