Utente 295XXX
Buongiorno, recentemente mi è stato diagnosticato un lieve prolasso della valvola mitralica con lieve rigurgito mitralico e lieve rigurgito tricuspidale. Il resto dell'ecografia riporta valori nei limiti della norma (non ipertrofia, frazione di eiezione buona ecc...). Vorrei sapere se un'ipertensione non trattata per circa 3 anni può condurre al prolasso della valvola (vi risparmio le spiegazioni che peraltro sarebbe troppo lungo fornire...).
Ne approfitto per ringraziarvi dell'utilissimo servizio che offrite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Il prolasso valvolare mitralico e' una lieve alterazione anatomica presente dalla nascita che non è' di certo legata allo stato ipertensivo, che se non trattato può' però' peggiorare il rigurgito valvolare. Rimanga sotto osservazione medica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta
Buona serata