Utente 301XXX
Buon giorno,

Premetto che ho 22 anni e non ho mai avuto alcun problema. Proverò a descrivere la situazione, sono circa due settimane che ho un dolore non troppo acuto al pene, sulla parte superiore, immediatamente alla destra della vena principale. Inizialmente credevo fosse un brufoletto o qualcosa del genere sotto pelle ma non passando ho iniziato a farmi domande, toccando ho sentito e sento tutt'ora come un tubicino, tipo tendine che parte dalla base e si estende fino a circa metà pene, ecco toccandolo capisco che il dolore arriva proprio da qua. Ora io prima di una settimana fa non avevo mai fatto caso a questo "tubicino" spero e credo già ci fosse.
Le funzioni sono normalissime. Ho descritto come meglio ho potuto, spero possiate consigliarmi qualcosa anche perché stò iniziando a preoccuparmi. Per di più sono all'estero da 6 mesi e ce ne resto altri due...
Grazie mille!!!

Gabriele.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quello che toccato sembra il fascio nerveovascolare dorsale del pene, presente in tutti noi. tenga presente che un dolore al pene può essere sintomo di problemi prostatitici, ortopedidici ed anche del pene. Per cui magari potrebbe valere la pena sentire anche collega all' estero, ma non credo siano grandi cose.
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille, mi sento comunque più tranquillo, adesso vedo se posso fare una visita, volevo chiederle se potrebbe essere un infiammazione e nel caso lo fosse quanto può volerci perché passi? E se è possibile se può indicarmi tutte le eventuali cause che portano ad avere dolore sulla fascia nerveovascolare, per farmi un idea.

Grazie ancora.