Utente 238XXX
Buongiorno da 2 settimane ho intrapreso su consiglio dell'andrologo una terapia con andriol 2 capsule da 40 mg al giorno mattino e sera per un modesto ipogonadismo che a suo parere potrebbe essere all'origine del mio deficit erettile,accanto ad una migliore energia fisica e mentale purtroppo ho assistito ad un calo drastico della libido e non rispondo neanche al levitra che prima era praticamente infallibile,il calo e' stato progressivo fin dai primi giorni,il mio terapeuta purtroppo non riesco a contattarlo telefonicamente,vorrei un parere sul fenomeno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo sia un momento passeggero,in quanto il testosterone undecanoato non da luogo a cali della libido...Se il fenomeno persiste,credo sia in caso di aggiornare il quadro diagnostico,non limitandosi al solo aspetto ormonale.La mancata risposta al vardenafil,infatti,coinvolge il comparto vascolare.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2015
si pero' l'autunno scorso ho fatto il test della farmacoinfusione con 5 mcg di pge1 e il risultato e' stato ottimo(senza ecodoppler solo valutazione visiva)con erezione dolorosa ai limiti del priapismo,da quando prendo andriol gia' dopo 1 ora noto un calo della libido e solo ora leggo sul foglietto illustrativo che puo' dare come effetto collaterale anche un calo della libido
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sul foglietto lllustrativo dell'aspirina è scritto che può dare morte improvvisa...Cordialità.
[#4] dopo  


dal 2015
quindi lei non crede alla mia versione
[#5] dopo  


dal 2015
la posso aggiornare sulla situazione:ho sospeso di mia iniziativa il farmaco e mi sento migliorato,evidentemente il testosterone undecanoato mi sopprimeva la produzione dei miei ormoni e non e' in grado di sostituirli adeguatamente,non capisco perché vengano ricettati tali farmaci
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si capisce perchè il farmaco in oggetto sia in commercio da 30 anni...
[#7] dopo  


dal 2015
Dr izzo la ringrazio dell'attenzione e della pazienza con cui sta seguendo la mia storia clinica;innanzitutto non voglio mettere in discussione l'efficacia del farmaco e nemmeno chi me l'ha prescritto,probabilmente su di me non ha avuto l'effetto sperato,sapevo che prima di funzionare ci avrebbe messo un po' ma produrre addirittura un calo questo non me lo spiego,in piu' dr.izzo non mi ha detto perche' pensa ad un problema vascolare per mancanza di risposta al levitra quando il test della farmacoinfusione ha dato buoni risultati e il problema di si e' manifestato solo in concomitanza dell'andriol