Utente 301XXX
sono soggetto a fibrillazione atriale, con varie recidive, trattata più volte con ablazione transcatetere (ultima settembre 2012).dopo, essere stato bene fino ad ora, ho nuovamente un flutter atriale AV 2:1 (FREQ. VENTR- 105/M; ATRIALE 210/M) pur essendo in terapia con: amiodarone = 1 c giorno 5/7
carvedilolo 25mg = 1/2 c 2 al di
valsartan 320mg = 1/2 2 al di
coumadin secondo inr
mi verrà fatta un' altra cardioversione.
vorrei sapere: è risolvibile in modo definitivo con altre ablazioni e/o cordioversioni e fino a quando posso insistere?
se non fosse risolvibile a cosa vado incontro negli anni a venire?

saluto e ringrazio anticipatamente

GIUSEPPE BENATTI
se occorre posso mandarvi un resoconto di quanto fatto negli anni passati.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utenty,
sarebbe troppo riduttivo on line darle una adeguata risposta per la sua situazione apparentemente complessa. Utile che lei venga seguito da un adeguato centro elettrofisiologico.
Saluti