Utente 244XXX
Ho 35 anni, e causa di un''''''''ernia L5-S1 ho assunto diversi corticosteroidi. L''''''''ernia mi ha causato soprattutto dolore lombare ed il mio medico mi ha prescritto medrol 16mg per 10 giorni, senza particolare sollievo. Ad un certo punto, ho cominciato a sentire una sorta di intorpidimento alla gamba. Perciò andato dal neurochirurgo, questo mi ha consigliato di effettuare la terapia del dolore presso un anestesista presso il quale ho così effettuato 3 epidurali di kenakort da 40mg. Ho però notato che già dopo la seconda iniezione, la libido e anche la qualità dell''''erezione è sensibilmente peggiorata. Ad un mese dalla fine del ciclo infiltrativo, ancora accuso una diminuzione della libido e l''''incapacità di raggiungere un''''erezione soddisfacente. Si tratta solo di un turgore, ma del tutto insoddisfacente. I primi tempi pensavo fosse dovuto al dolore lombare, ma ora mi sto preoccupando, e non so se attribuire questa situazione alla cura con cortisonici. Oppure, spero che l''''ernia non stia creando danni alle radici nervose. Ma penso il neurochirurgo me lo avrebbe fatto notare. Il mio medico di famiglia non ha dato peso a questa cosa e ha detto di aspettare, che secondo lui è una condizione transitoria. Io invece comincio a darci peso e la cosa non mi piace. A cosa può essere dovuto, e come devo comportarmi? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile fare il collegamento con una terapia finita circa un mese fa e quindi altre sono le strade da seguire, oltre al consiglio del suo medico di fiducia sentieri in diretta pure un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo specifico problema sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo, sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html .

Un cordiale saluto.