Utente 258XXX
Gentili Dottori,

Ho 37 anni e da qualche giorno accuso un "pizzicorio" o lieve bruciore se vogliamo, che parte da sotto, quasi all'attaccatura dei testicoli, percorre tutto il pene fino ad arrivare alla punta. La sensazione è come se nel canale uretrale fosse uscito un liquido piccante (lieve) anzichè urina, e che mi avesse lasciato il bruciorino.
Non peggiora durante la minzione ed il primo fenomeno l'ho riscontrato con pene in erezione.
Se mi premo lo scroto o il pene stesso il bruciore si acutizza per poi tornare lieve, ma persistente.
Cosa può essere? Che tipo di controlli devo fare?
Grazie per i Vostri consulti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la diagnosi differenziale si fa fra infezione della prostata e infezione dell' uretra. Protegga i rapporti con profilattico, faccia controllare la partner da ginecologo e lei vada da collega per la diagnosi del caso.
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
È bene sapere che non ho rapporti da circa un mese ed il fenomeno si è presentato una settimana fa.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Suiamo come prima. Vi sono infezioni che incubano anche di più.
[#4] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Mi spiace contraddirla, ma mi creda, è impossibile...
Cosa può essere in alternativa, oppure, che esami devo fare per approfondire?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"Mi spiace contraddirla, ma mi creda, è impossibile...".
Ha a che fare con testardo più di lei.
[#6] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Mi spiace contraddirla di nuovo, mi spiace anche che Lei abbia attribuito la causa del mio fastidio solamente ad un discorso sessuale.
Allora, visto che rimango nell'anonimato, anche se non avrei voluto, sono costretto a confessare che sono quasi 2 anni che non faccio l'amore o che comunque non ho rapporti sessuali.
Ora cosa mi dirà, che il periodo di incubazione può essere di 23 mesi?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"non ho rapporti da circa un mese". Questo lo ha scritto lei.
Noi si fa quello che si può senza vedere e basandoci sulle notizie date. In compenso l' infiammazione prostatica non è venerea, se la cuasa dei fastidi è quella. E ve ne sono di 5 tipi. Vada da collega da da qua non si fa diagnosi.