Utente 278XXX
Innanzi Tutto voglio fare Un saluto a tutti i medici che lavorano per questo sito e un ringraziamento per il lavoro che svolgete.
Volevo chiedere un consulto Per quanto riguarda il mio problema di eiaculazionattualmente ho 23 e precoce, espongo i fatti: il mio problema non inizia subito alla mia prima volta ma si manifesta dopo un paio di anni da quella, attualmente ho 23 anni e sono fidanzato, non riesco ad avere un bel rapporto sensuale con la mia ragazza a causa di questo problema e quindi Prediligo sempre fellatio e masturbazione, dove non ho nessun problema di durata, ho notato che il solo avvicinamento alla vagina mi porta lo Stimolo di eiaculare, soffro di frenulo corto, che non mi porta fastidi ma che, avendo letto che può essere la causa del mio problema, provvederò a farmi rimuovere, attualmente utilizzo i preservativi ritardanti, che ovviano leggermente al mio problema ma mi tolgono anche tanta sensibilità.
Volevo sapere cosa posso fare per risolvere il mio problema, se esistono anche medicinali in grado di aiutarmi.
ringrazio chiunque mi risponda.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

sarebbe necessaria una visita sepcialistica per valutare se la sua eiculazione dipende da fattori organici oppure se dipende da cause psicologiche e quindi affidarla allo specialista competente.

Un cordiale saluto