Utente 164XXX
Gent.mi Dottori,
ho 26 anni e problemi di erezione, molto probabilmente di origine psicologica.
Sono già andato da un Andrologo e sto usando il Levitra, sperando, presto, di non usarlo più!Perchè non penso di poterlo usare a vita e nemmeno voglio.
Vi chiedo...BLUPILL, è davvero utile come integratore secondo Voi?Può avere problemi se assunto insieme al Levitra?
Grazie, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se l'andrologo le ha prescritto il levitra avrà fatto una diagnosi, mentre per l'integratore poichè la medicina è basata sull'evidenza fino ad ora non conosco studi scientifici che affermino l'evidenza del blupill.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Si Dottore, grazie...ma non potrò usare a vita medicinali se non guarisco!Poi, ho sentito parlare anche di alcuni gel al testosterone che servono sia per il desiderio che per l'erezione...cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gel o altro vanno usati solo se c'è l'indicazione ed in questo caso valutando i suoi ormoni sessuali.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore!!
[#5] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Dottore...e maximum oil?
Ecco gl'ingredienti che dice di avere al suo interno:

Di-Propylene Glycol USP
Agua Purificada
Carbomer
Triethanolamine
Glycerina vegetal
L-Arginine USP
Estracto de Aloe Vera
Hydroxyethylcellulose
Methylparaben
Mentol USP
Ascorbic Acid (Vitamin C)
Acido cítricoCitric Acid
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
forse ha sbagliato sezione, infatti noi non siamo farmacologi che hanno le competenza per dare queste risposte.

Cordialità
[#7] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore,
chiedevo una info su un prodotto che vendono su internet e quelli erano gl'ingredienti.
[#8] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
se a 20 anni un uomo scopre di essere diabetico dovra usare farmaci antidiabetici per tutta la vita, se a 30 anni si scopre di essere ipertesi si dovrà prendere un farmaco antipertensiovo per tutta la vita...cosa c'è di strano ???
se esistono problemi vascolari che impediscono una buona, normale, corretta erezione dovrà utilizzare dei farmaci per averla oppure dovrebbe rinunciare ad avere una buona attività sessuale.
Lasci perdere gli integratori e porcherie seimili che sicuramente arricchiscono chi li vende senza migliorare l'erezione di chi ha problemi fisici vascolari
cari saluti
[#9] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore, si si assolutamente d'accordo!
Solo che io, dai controlli fatti, pare non abbia problemi ormonali e ne di circolazione, anche se a me mi han fatto una specie di ecografia peninea e non quella dove viene iniettato un liquido sul glande per vedere l'erezione, ecco...sarebbe meglio fare anche il secondo esame?
Io non sono soddisfatto della mia erezione, sembra come se la raggiungessi con difficoltà, ma da esami fatti pare non ci siano problemi di circolazione, è questo che mi sembra strano.
[#10] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
se ha già fatto la vista andrologica, (, dai controlli fatti, pare non abbia problemi ormonali e ne di circolazione, anche se a me mi han fatto una specie di ecografia peniena), è non ha un deficit erettivo ad etilogia organica, non significa automaticamente che non abbia nulla.

Il deficit erettivo, escluse le cause organiche, necessita di un'ulteriore diagnosi clinica, cioè quella psicologica, con una particolare attenzione alla sfera della sua sessualità.

Le cause psichiche, sono tante ed importanti, da quelle ambientali, da cattivo apprendimento sessuale, relazionali, correlate al qui ed ora, correlate all'immaginario, all'ansia ed all'ansia da prestazione, ecc...cause che se non analizzate e decondizionate, tenderanno a riproporsi nel tempo, mantenendo la sessualità immodificata e disfunzionale e, soprattutto creando una sorta di "memoria corporea disfunzionale" .

Inoltre, per ogni disfunzione sessuale, dobbiamo obbligatoriamente analizzare:
i fattori predisponenti, fattori precipitanti ed i fattori mantenenti , più la “storia del disturbo”


Le allego qualche lettura per approfondimenti, alla sua età non si può e deve curare un d.e, senza valutare l'aspetto psichico .


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1929/Mancanza-d-erezione-il-sintomo-va-sempre-tolto-o-talvolta-mantenuto
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/106/Dipendenza-psicologica-dalla-terapia-orale-per-il-deficit-erettivo
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html
[#11] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottoressa, ma è proprio quello il problema...se si tratta di una cosa psicologica io non la supererò mai, anche perchè, come dice lei, ormai ho acquisito una "memoria corporea disfunzionale" .
[#12] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Anche se fosse così, manca la diagnosi psicologica delle cause del suo disagio sessuologico.
La non assunzione, così come la non cura, mantiene immodificato il problema.
Nei miei articoli, troverà le spiegazioni che cerca
[#13] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Carissima Dottoressa,
li leggerò con attenzione, ma prima gli ho letti al volo e sembrano molto interessanti, oltre che su molte cose sono anche d'accordo.
Solo che non è facile...io sono già in cura da uno psicologo per un problema legato all'ansia, un problema che mi sta rovinando la vita.
Quello che penso io è che sia tutto partito proprio da lì, dai continui problemi a letto che avevo.
Solo che sono migliorato, ma non guarito...e la terapia costa!