Utente 301XXX
salve,
ho 51 anni ed ho sempre avuto una vita sessuale regolare. Ultimamente e più precisamente da quando ho iniziato ad assumere regolarmente per problemi di ipertensione il COVERLAM 5/10 MG tutte le mattine, ho iniziato ad avere problemi di erezione.
Le due cose possono essere collegate?
Se fosse così il mio medico potrebbe trovarmi una terapia analoga che non abbia questa controindicazione?
E' meglio che faccia altri accertamenti?
Ringraziandovi anticipatamente per la disponibilità, saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
si, le due cose possono essere tra loro collegate. Ma va compreso il meccanismo: la terapia antiipertensiva può causare difficoltà erettili tramite due vie:
-la prima è legata al fatto di per sè di bbassare i valori pressori: arriva anche meno pressione al pene e ciò di per se può determinate problemi in un iperteso;
-la seconda può essere legata al farmaco specifico. Nel suo caso lei usa una associazione; la componente con il prodotto della famiglia dei calcio-antagonisti potrebbe ulteriormente non aiutare l'erezione.
Naturalmente le suggerirei una valutazione andrologica.