Utente 171XXX
Buongiorno,
la bella stagione si avvicina ed io sono un po' in crisi.
Dall'età di 13 anni soffro di psoriasi, inizialmente solo sui gomiti ma adesso si è estesa in più parti del corpo ovvero sulla testa, sulle gambe e nelle parti intime. Utilizzo praticamente una crema per ogni zona del corpo e, purtroppo, mi è stato detto che non posso fare fototerapia a causa di un precedente melanoma diagnosticato ed operato nel 2008 e della numerosa presenza di nevi in tutto il corpo.
Sulla testa cerco di tenere i capelli capelli corti per limitare la sudorazione e quindi il prurito.
Ora i problema è depilarmi ovvero, l'ultima volta che ho depilato le gambe con il rasoio e facendo molta attenzione, mi sono comunque inevitabilmente tirata via qualche placca di psoriasi causando sanguinamento, da lì la paura di depilarmi e, ora che mi è venuta anche nelle parti intime e che si avvicina la bella stagione, quindi il caldo e le sudate, vorrei suggerimenti sul metodo da usare per depilarmi anche perchè, nelle parti intime il sudore mi causa forti pruriti e mi crea disagio ed imbarazzo nei luoghi pubblici.
La ceretta, sia a caldo che a freddo la escluderei perchè, per logica, mi strapperei via anche tutta la psoriasi... le creme depliatorie immagino che contengano sostanze molto aggressive per la pelle ed applicarla sulle zone affette da psoriasi penso che non sia proprio l'ideale... il rasoio in pratica rimane l'ultima spiaggia ma... anche facendo attenzione, mi faccio male...
Avete qualche altro suggerimento?
Spero di si perchè non so come fare, avevo imparato a convivere con questa scomoda ed imbarazzante malattia ed ora... mi ritrovo nuovamente a disagio...

Grazie in anticipo e saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il pericolo nell'utilizzare metodi aggressivi risiede nel fatto che la psoriasi risente del cosiddetto "fenomeno di Koebner" cioè si presenta nelle aree cutanee sedi di traumatismo (ad esempio ferite chirurgiche o traumatiche). Forse il metodo meno invasivo per la epilazione risiede nell'utilizzo del laser: deve naturalmente essere di ottima marca, eseguito da dermatologi, utilizzato previa informazione che lei soffre di psoriasi. Lo specialista potrebbe per esempio utilizzare fluenze più basse: anche se ciò potrebbe richiedere più sedute determinerebbe meno traumatismo e quindi minori possibilità del Koebner.
Cordialissimi saluti