Utente 301XXX
Buongiorno, io e mio marito siamo alla ricerca di una gravidanza che non arriva da ormai un anno. Mio marito ha fatto già una visita andrologica in cui gli è stato diagniosticato un Varicocele di II grado.
adesso abbiamo appena fatto lo spermiogramma e tra due settimane faremo anche l'eco doppler delle vie seminali e spermiocoltura. nel frattempo vorrei chiedere un parere sui risultati dello spermiogramma:

Astinenza gg: 3
Volume eiaculato: 3,0 ml
PH: 8,0
Colore: grigio opalescente
Viscosità: normale
Odore: normale
Coagulo: presente
Liquefazione: dopo 20
Batteri: +
Emazie: assenti
Leucociti: rari
Cellule epiteliali; rare
Trichomonas: assente
Numero spermatozoi x eiaculato: 84.000.000
Numero spermatozoi x ml: 28.000.000
Agglutinati: < 10%
Cellule rotonde x ml: 800.000
Motilità totale: 31%
Motilità progressiva: 26%
Motilità non progressiva: 5%
Immobili: 69%
Forme normali 10%
Varianti fisiologiche: 0%
Forme abnormi: 90%
Anomalie testa: 67%
Anomalie tratto intermedio: 20%
Anomalie coda: 3%
Totale spermatozoi mobilità progressiva ml: 7.280.000
Totale spermatozoi mobilità progressiva x eiaculato: 21.840.000
Swelling test: 70%
Eosin test: 70%

grazie in anticipo!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se l'esame è stato fatto secondo criteri OMS 2010, possiamo dirle che si può considerare nella norma.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.
rispetto ai parametri che sono segnati sul referto però leggo che ci sarebbero dei problemi di motilità (il valore minimo è 40%). crede che potrebbe essere legato al varicocele? è qualcosa che su può migliorare con una cura?
grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

in effetti l'unico dato da riverificare è la motilità e qui un ruolo potrebbe averlo anche il suo varicocele.

A questo proposito, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.