Utente 288XXX
Buongiorno, io e mio marito abbiamo affrontato una icsi con esito positivo. ora vorremmo un secondo figlio, io ho un pò il terrore di risottopormi al tutto e mi chiedevo se poteva a vere senso tentare (visto che è il secondo figlio) qualche ciclo di iui su ciclo spontaneo.
i valori dello spermiogramma sono 22 ml per ml, 88 ml in totale, 39% di motilità progressiva, 10% di forme normali.
simil risultati per il secondo spermiogramma effettuato.
io ho 32 anni mio marito 39.
visita andrologica, esami ormonali nella norma, tranne il valore di acido citrico basso bello sperma...ma a cui nessuno ha dato peso....

insomma può aver senso tentare la strada della iui su ciclo spontaneo oppure è solo una perdita di tempo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

i dati dell'esame che ci propone sono nella normalità, è quindi compito del suo specialista vista la situazione clinica della coppia valutare come procedere eventualmente prima adottando una tecnica di inseminazione intrauterina.

Un cordiale saluto