Utente 302XXX
Buonasera,
ho 20 anni e da qualche tempo durante i rapporti sessuali mi capita che la sacca scrotale si ritiri molto e il testicolo sinistro risalga fino, per così dire, alla radice del pene. Praticamente nella sacca rimane solo il testicolo destro e il sinistro ci ritorna dopo un po', man mano che l'eccitazione e l'erezione passano (facendomi non male, ma comunque dandomi un certo fastidio durante il passaggio). Mi chiedevo se fosse normale, e come evitarlo.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Quanto ci descrive è relativamente frequente, e dipende dalla contrazione della muscolatura (cremastere) che avvolge il funicolo spermatico, cioè quel cordone che collega il testicolo all'addome. Situazioni analoghe possono capitare anche con esposizione al freddo ("tuffo in piscina", ad esempio). La situazione non è pericolosa, e a parte casi estremi non è indicato alcun trattamento.
[#2] dopo  


dal 2013
La ringrazio per la risposta, non mi era mai capitato prima, almeno che salisse tanto da sparire