Utente 282XXX
Salve,
ringrazio tutti i dottori che prenderanno in oggetto queste semplici domande, ma a cui non trovo risposta.
Oggi mi sono stati dati i risultati di svariati esami del sangue, fra di essi anche analisi per le mie allergie, presentatesi già da una piccola età con prurito, arrossamento e rigonfiamento cutaneo e addirittura rischio di shock anafilattico.
In queste analisi ho chiesto esplicitamente il fatto di inserire l'albume e il tuorlo, alimenti a cui sono allergica.
I risultati hanno mostrato solo l'albume e non il tuorlo
Ciò significa che non vi è traccia di allergia per il rosso?
Inoltre, con un valore di 2,56 per il bianco e 4,98 per le nocciole, che rischi comporterebbe assumerne?
Potrei mangiarne in piccole quantità?

Grazie mille per le risposte che mi farete avere!
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
16% attualità
12% socialità
BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il soggetto allergico non può mangiare gli alimenti a cui è positivo ma ciò spesso dipende dai sintomi che lei ha avuto, in quanto si sono spesso riscontrate positività che dove il paziente è asintomatico.
Per cui lei ha eseguito questo dosaggio perchè ha avuto dei sintomi o solo per curiosità?

Lei sa già di essere allergico e pertanto non può ingerire questi cibi a rischio e lo stesso contatto tra albume e tuorlo le può scatenare la reazione. Deve stare attento agli alimenti industriali dove possono nascondersi anche frazioni di questi cibi.
I rischi sono reazioni dalla più banale alla più grave, non c'è un modo per stabilirne la gravità.