Utente 302XXX
Buongiorno gentili dottori io sono un ragazzo di 21 anni in perfetta salute fisica. Pratico sport per circa 4 ore a settimana, lavoro e ho una relazione con una ragazza da 3 anni. Da 2 mesi a questa parte non riesco a procurarmi e/o mantenere l'erezione. Qui c'è da fare una premessa: 9 mesi fa sempre con la mia ragazza abbiamo provato a utilizzare una pompa peniena che aveva in casa lei ma appena inserito l organo subito l'ho estratto in quanto ho provato una sensazione non bellissima. Subito si è presentato un grosso ematoma che è scomparso dopo 2 settimane. Nei mesi seguenti abbiamo avuto rapporti regolari fino appunto 2 mesi fa. Mi sono recato solo ora da un andrologo che mi ha prescritto una cura di proxeed nf per 40 giorni poi un'ecografia scrotale per escludere varicocele e analisi del sangue per livelli di testosterone.Secondo voi può essere correlato a quel fatto avvenuto ben 9 mesi fa? Poco che più di 3 mesi quindi un mese prima del disturbo soffrivo di eiaculazione precoce. Per favore ho bisogno di un aiuto che qui immagino possa essere solo online. Non escludo che consulterò nuovamente il dottore ad esami avvenuti riportandoli pure qui. Nel frattempo mi serve un altro parere vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,escluderei qualsiesi nesso tra l'uso del vacuum device e la sintomatologia riferita,comparsa dopo mesi di benessere.Analogamente,non esiste un nessomtra l'eventuale varicocele,la terapia prescritta,la disfunzione erettile e la scomparsa della EP.Considerata lamsaltuarieta' dei rapporti,che tende a programmare glimstessi,con conseguente ansia da prestazione,sarei tranquillo e,piuttosto che seguire terapie,approfondirei la diagnosi.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.le utente

dal suo racconto sembrerebbe seguito dallo specialista che giustamente le ha prescritto dei dosaggi ormonali e quindi aspettiamo gli esiti per valutare se esistesse un problema endocrino.

Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta dottore. Appena avrò i risultati li posterò anche qui. Una domanda: perchè da quando mi è comparso il problema ho notato sul dorso del pene una vena bluastra? Può essere una vena in trombosi? Il dottore a cui mi sono rivolto non è sembrato troppo preoccupato (in realtà non c'era dialogo..mi avrà tenuto dentro circa 5 minuti)
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se il dottore che l'ha visitata non era preoccupato personalmente non vedendola, le dico di fidarsi della diagnosi dello specialista.

Cordialità
[#5] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013


| valori di riferimento
GAMMA GT 16 U/L | 12-64
(Met.Enzimatico)


TSH (ORMONE TIREOTROPO) 1,204 mcUI/ml | 0,35-4,67
(Met.Chemiluminescenza)


PROLATTINA 8,97 ng/mL | 2,5-17
(Met.Chemiluminescenza)


FSH (ORMONE FOLLICOLO STIMOLANTE) 4,48 mUI/ml | 0,7-11,1
(Met.Chemiluminescenza)


LH (ORMONE LUTEINIZZANTE) 2,38 mUI/ml | 0,8-7,6
(Met.Chemiluminiscenza)


TESTOSTERONE 5,58 ng/mL | 1,81-16
(Met.Chemiluminescenza)


Ecco i risultati delle analisi del sangue. Ecografia effettuata e non c'è varicocele.
Ora cosa mi consiglia di fare dottore? Io continuo a non riuscire a mantenere o ottenere un'erezione. Non c'è un esame per verificare la struttura interna del pene o per verificare se le vene funzionino a dovere? Nel frattempo ho riprenotato la visita andrologica ma per mia disgrazia passerò solo tra 1 mese....Sono parecchio preoccupato chiedo aiuto
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
da un punto di vista endocrino tutto sembra nella norma, sarà lo specialista ad individuare se e quali esami siano necessari per una diagnosi.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori sono stato nuovamente dall'andrologo e ora ho una visita prenotata il 28 maggio 2013 per effettuare un ecodopler dinamico penieno. Mi è stato consigliato anche di effettuare il rigiscan per monitorare le erezioni mattutine (assenti). Ho davvero una grande confusione in testa sono molto preoccupato e avendo solo 21 anni sento ormai che la mia vita è distrutta. Potrò mai guarire se si trattasse di fuga venosa? Grazie...
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
esegua l'ecodoppler e poi ci faccia sapere.

Ancora cordialità