Utente 210XXX
Gentili dottori buongiorno
fra un paio di mesi dovrò sottopormi ad un intervento per l'asportazione di un'ernia
scrotale dx con anestesia totale. Da qualche anno, durante la notte, prendo 3
pasticche di Tavor 1mg ed immagino che farò lo stesso la notte prima dell'intervento.
Questo può creare problemi all'anestesia? Ho 79 anni, sono emotivo ed abbastanza
preoccupato.Sono possibli complicazioni a seguito dell'anestesia totale ? Grazie per la cortese risposta !!!!!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, l'importante è segnalare all'Anestesista che la visiterà prima dell' intervento tutte le terapie assunte (anche quelle apparentemente più banali). Il Collega saprà il da farsi.
Non vi sono controindicazioni all'assunzione del farmaco per la notte ma anche di questo ovviamente ne informi lo Specialista.
Sule complicazioni di cui parla non è possibile fare cenno perché esse dipendono da molti fattori quali anche le generali condizioni di salute, i farmaci assunti, eventuali malattie croniche di cui si può essere sofferenti. Tutte cose che al termine della visita anestesiologica preoperatoria permettono all'Anestesista di formulare una classe di rischio operatorio per ogni paziente secondo la nostra classificazione ASA.
Ovviamente come sempre ribadito su queste pagine, in Medicina non esiste il rischio 0.
Piuttosto lei da già per scontato di fare l'intervento in AG?
Potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi di farla anche in Anestesia spinale....magari con una buona sedazione in sala operatoria che la faccia stare tranquillo ma che non ha tutti gli effetti di una AG. Ne parli con il collega al momento della visita per valutarne la fattibilità.
La saluto cordialmente
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per i consigli. Purtroppo ad oggi ho potuto parlare, durante una visita
ambulatoriale forse un po' frettolosa, solo con il chirurgo che forse eseguirà l'intervento.
Quindi devo ancora sottopormi ad alcuni esami (non so quali) e parlare con l'anestesista. Non ho molta esperienza in merito in quanto non sono mai entrato
in sala operatoria e questa sarà la prima volta.
Spero in quella sede di risolvere tutti i miei dubbi.........
Grazie ancora e cordiali saluti