Utente 296XXX
Buongiorno, da circa 1 anno sento nell'orecchio destro il battito dl mio cuore e dei fruscii. il mio medico mi ha parlato di acufeni. Accade prevalentemente alla sera o al pomeriggio e ha la durata di pochi secondi. sento il battito come "frusciante" e spesso mi succede quando mi alzo dal divano o quando mi chino tipo per allacciare le scarpe. In media succede 6/7 volte al giorno. Se premo sulla carotide il fruscio cessa per poi riprendere quando lascio e poi cessare da solo.

ho controllato l'udito con delle visite prescritte dall'otorino ma tutto va bene, da poco ho fatto un eco cardiogramma e tutto è nella norma.
Inizio a essere un po' preoccupata, cosa potrebbe essere? ho letto di problemi alla carotide che danno come sintomo gli acufeni, è vero?

attendo un suo parere!
grazie di cuore!!
[#1] dopo  
Dr. Gaetano Vitale
20% attività
0% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Salve. Purtroppo gli acufeni sono un sintomo aspecifico e spesso si riducono con il tempo. Sono tanti i fattori che possono causarli, come per esempio
Iperglicemia
Dislipidemia
Ipertensione arteriosa
Patologie del cuore
Patologia della circolazione carotidea e vertebrale

Le indagini diagnostiche andrebbero fatte step by step. Probabilment degli esami ematochimici potrebbero risultare utili come primo step oltre al controllo della pressione arteriosa.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio tantissimo per la sua celere risposta!
devo dire la ho controllato la pressone per più giorni ed è nella norma, l'eco cardiogramma e l'elettrocardiogramma erano negativi. sono stata dall'otorino che mi ha prescritto i potenziali evocati uditivi, anche questi negativi.
Che esami mi consiglia di effettuare?

dice che mi devo preoccupare?
tutti questi esami e visite le ho fatte di mia iniziativa, il mio medico curante dice di non preoccuparmi che non è nulla di grave....eppure io i rumori nelle orecchie li sento... cosa devo fare?

grazie!
[#3] dopo  
Dr. Gaetano Vitale
20% attività
0% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Dei semplici esami ematochimici per cominciare, cosi da escludere patologie dismetaboliche. L ' ecografia dei tronchi sovraortici e' una metodica non invasiva e di facile esecuzione. Utile soprattutto studiare i flussi delle arterie vertebrali, poiche' mi stupirei di un esame positivo dei vasi carotidei alla sua eta'.
Ho letto nel suo post di Marzo di una Risonanza negativa, e visto che gia' allora presentava gli stessi sintomi, non mi aspetterei una positivizzazione della RM dopo un mese.

[#4] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, ho eseguito l'ecografia dei tronchi sovraortici e ecg con esiti negativi. e ho fatto anche esami specifici tipo esame audiometrico tonale ed impedenzometria sempre con esiti negaivi.
Nel frattempo sempre nello stesso orecchio oltre al mio battito del cuore ora ho anche dei dolori, tipo fitte, di breve durata che variano in base alle giornate (da nulla a tutto il giorno a intervalli di 10 minuti) Il mio medico di base mi dice che non ci sono altri esami da fare e che guardando l'orecchio non ci sono infiammazioni.
Ovviamente il dolore è subentrato dopo aver fatto tutti gli esami.

Cosa devo pensare? cosa posso fare? sono collegati i due dolori?
grazie per il suo parere