Utente 302XXX
Salve,
oggi ho fissato l'operazione per asportare la cisti pilonidale che mi è stata diagnosticata, per il 24 maggio. Il punto è che vado a scuola, e quest'anno sosterrò gli esami di Stato. Io volevo conoscere i tempi di recupero, per sapere se potrò tornare a scuola per lo meno nell'ultima settimana, che va dal 3 all'8 giugno. Perchè in caso negativo vorrei sapere se è il caso di rinviare l'operazione alla fine dell'estate. Il medico mi ha precisato che il mio non è un caso di emergenza quindi non penso che ci siano rischi di peggioramento, ma preferisco esserne sicuro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, i tempi di recupero dipendono soprattutto dal trattamento utilizzato, se con sutura diretta della ferita o se con cicatrizzazione aperta per seconda intenzione così detta. Ma se il chirurgo che l'ha visitata ha già valutato che non esiste urgenza, può benissimo attendere a giugno dopo gli esami.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringranzio per la risposta rapida dott. Sforza.
La ferita dopo l'operazione rimarrà aperta, dovrò essere io a fare le medicazioni opportune.
L'urgenza penso proprio che non ci sia, anche perchè questa cisti ce l'ho da dicembre/gennaio (credendola un semplice eczema e che sparisse con della semplice pomata).
Ho due quesiti da porle:
1)i tempi di recupero nel caso di un'operazione con la tecnica a ferita aperta?
2)se spostassi l'operazione a fine estate, questa cisti risentirebbe del caldo e del sudore, producendo più pus ed infettandosi maggiormente, di modo da espandersi e diventare più grave di quel che è ora?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
I tempi di rcupero sono soggettivi, in linea di massima mediamente nell'arco di 2 mesi il problema può essere risolto, ma ho medicato pazienti obesi anche per 6 mesi. Il problema dell'estate è il caldo ed il sudore ma se la ferita è ben medicata non vi sono controindicazioni.
saluti.
[#4] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta.
Io intendevo dire: in caso spostassi l'operazione a fine estate, e quindi dovrei passare l'estate con la cisti com'è, lavandola solo con acqua e sapone, c'è qualche controindicazione o pericolo grave a conseguenza del caldo e del sapone?
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Il consiglio è: faccia pure i suoi esami e poi si sottoponga all'intervento.
Saluti.