Utente 302XXX
Gentile dottore ho 51 anni e 20 giorni fa sono stata operata di tunnel carpale,a oggi lamento ancora un formicolio al pollice al dito medio con un forte indolenzimento e una sensazione come se fosse tirato con difficoltà a piegarlo quest'ultimo.La ferita va bene e i sintomi notturni del tunnel carpale sono passati,e non capisco perchè ho questa difficolta al dito medio da subito dopo l'intervento.nel ringraziarle per la risposta vi porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

la scomparsa delle parestesie notturne indica che il nervo mediano è stato decompresso.

Probabilmente, la difficoltà nel piegare il dito medio deriva da un problema differente, cosa che succede talvolta, a causa di una infiammazione della guaina dei tendini flessori (teno-sinovite).

Se preme sul palmo in corrispondenza del 3° dito e ha dolore, tale ipotesi è molto verosimile.

Buona domenica.
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta vorrei sapere cosa dovrei fare dato che da venti giorni sto prendendo il Nicetile a compresse 2 volte al giorno e una compressa di Alaner,premendo sul palmo avverto un lieve dolore che non avevo prima dell'operazione.La ringrazio ancora per la vostra gentilezza le auguro una buona domenica.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non posso entrare nel merito della terapia datale da un altro medico: se le ha dato quei farmaci, evidentemente suppone un problema residuo del nervo mediano.

[#4] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato ma a oggi dopo un mese dall'intervento e con la terapia che sto' facendo non ho miglioramenti al dito medio e alpollice.Cordiali saluti grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si riferisce alla sensibilità di queste due dita o al movimento ?
[#6] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore quello che avverto e una senzazione di formicolio e nel piegarle me le sento tirate , la mattina mi sveglio con la mano un po gonfia e dolente che dopo alcune ore questo diminuisce e rimangono le difficolta che ho detto prima.Ringraziandola le auguro una buona serata.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il fatto che le dita sono ancora intorpidite potrebbe dipendere dal fatto che forse il nervo mediano aveva già subìto dei danni prima dell'intervento: in questo caso, con il tempo, recupererà una sensibilità normale.

Buona notte.