Utente 120XXX
Salve. Sono una donna di 28 anni, alla nona settimana di gravidanza. Vi scrivo perché sono molto preoccupata e vorrei un Vostro parere. Mio marito, pochi giorni prima del concepimento, circa 3 o 4 giorni prima, ha effettuato una radiografia lombo-sacrale e dalle lastre si vedevano anche i genitali. Io inoltre ho effettuato una panoramica dentale circa 10 giorni prima. Qual è il rischio di malformazioni del feto o di eventuali tumori infantili e leucemie? SU internet ho letto articoli contrastanti e comunque non molto chiari. Sono molto preoccupata.
[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Per quanto riguarda la panoramica, i rischi sarebbero stati sostanzialmente trascurabili ANCHE SE fossero stata eseguita durante la gravidanza: il fascio di raggi è infatti diretto in tutt'altra zona del corpo, e l'intensità di raggi assorbita è sostanzialmente equivalente a quella presa, su tutto il corpo, durante un viaggio aereo a 10.000 metri du qualche ora.

Per la lombosacrale non so risponderle in termini di raggi assorbiti, che so comunque essere decisamente contenuti, ma comunque, dato che comunque l'esposizione è avvenuta PRIMA del concepimento, il rischio è NULLO.

Tenga conto che, sia lei che suo marito vivete.
E vivendo vi esponete, quotidiamamente, ai raggi cosmici, alla radiazione delle pietre, della terra, dell'ambiente.
Ad occhio, ogni anno vi fate una quindicina di panoramiche a testa, o non so quante radiografie lombosacrali.
Anche se lei è incinta...

Pensi a questo e non dia retta a tutte le scemenze che idioti irresponsabili scrivono su internet, e butti tutte le sue paure alle spalle perchè non hanno nessun motivo di esistere, e si goda questo periodo e lo splendido dono che porta in grembo.