Utente 682XXX
Salve, fra poco mi sposo, la mia ragazza mi ha fatto capire che vuole un figlio subito, io non le ho detto che assumo finasteride per la cura dell'alopecia androgenica da 6 anni, devo sospendere il farmaco quando intendiamo concepire? La finasteride avrebbe potuto causare danni sulla fertilita? E' opportuno che prima che mi sposi, faccia uno spermiogramma per vedere se va tutto bene? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Simone Ferrero
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAIRO MONTENOTTE (SV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La finasteride ha effetti negativi sul liquido seminale, è importante il dosaggio che lei assume.
È stato dimostrato che la finasteride al dosaggio di 5 mg al giorno (immagino lei assuma un dosaggio più basso) peggiora le caratteristiche del liquido seminale (numero totale degli spermatozoi, concentrazione degli spermatozoi); gli effetti sono reversibili dopo l’interruzione della terapia. Il dosaggio di 1 mg al giorno (utilizzato in genere per l’alopecia) non sembra avere effetti così pesanti, ma la questione è ancora aperta.
Se intende ricercare la gravidanza le consiglierei di interrompere il farmaco, non mi sembra necessario eseguire subito un esame del liquido seminale.
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
4% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
consiglierei un interruzione della finasteride nel periodo del concepimento per eccesso di scrupolo, anche se ufficialmente al dosaggio di 1 mg ne e' consentito l'uso.
saluti
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
mi pare di capire che sia per Lei che per la Sua compagna avere un figlio sia una diretta conseguenza del progetto matrimonio. Lei giustamente si preoccupa di evitare farmaci che possano influire sulla fertilità...ma Lei sa in quale stato è la Sua fertlità? Dalla Sua mail deduco che forse non ha approfondito la questione. Molti si preoccupano di chiudere la stalla...ma se dentro i buoi non ci stanno?
Direi che, prima del matrimonio, Lei debba quanto meno sottoporsi ad un esame del liquido seminale. Sospenda poi il farmaco che sta assumendo.
Affettuosi auguri a Lei e alla Sua compagna per l'avverarsi del Vostro desiderio.
Cordialissimi saluti
Prof. Giovanni MARTINO