Utente 302XXX
Buonasera,vi scrivo perché è da più di un mese che ho un brutto problema ad un occhio. Premetto che sono affetto da immuno deficienza comune variabile.
All'inizio di marzo mi è stata riscontrata una congiuntivite batterica, curata con Tobral.Non passando,in seguito ad un'altra visita, mi è stato consigliato di prendere tobradex. I miglioramenti sono stati subito visibili ma purtroppo sono durati poco:appena finiva l'effetto del cortisone mi tornava l'occhio rosso e lacrimante. Dopo una seconda visita mi è stato detto di interrompere il
cortisone perché si era creata una specie di feritina sulla cornea e l 'oculista mi ha detto che si tratta di una cheratocongiuntivite da curare con aciclovir pomata,exocin ,placentex e atropina;inoltre mi ha detto che il rossore molto evidente passerà quando la "feritina" si sarà chiusa.
Vorrei sapere se la terapia secondo voi se è quella giusta. Vi prego è più di un mese che non esco di casa perché ho un occhio impresentabile.
In attesa di Vs risposte, saluto e ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non avendo visitato i suoi occhi non posso permettermi di valutare o modificare una terapia prescritta da un collega che l'ha visitata.

Si affidi con fiducia al suo oculista
La cheratocongiuntivite virale è una patologia fastidiosa e lunga da risolvere

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la celere risposta.

Volevo sapere se la terapia indicata è quella giusta da seguire in caso di cheratocongiuntivite virala.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le congiuntiviti non sono tutte uguali ed ogni oculista prescrive i farmaci che nella sua esperienza ritiene più utili

Per esempio io preferisco un antivirale più nuovo e meno tossico, ma quello che le hanno prescritto non è sbagliato

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Tipo virgan?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
esatto
[#6] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, sono riuscito a risolvere la cheratocongiuntivite.
Ieri sono andato dallo specialista, che mi ha consigliato di prevenire la ricomparsa di recidive, facendo cicli lunghi, 6 mesi, di antivirali.
Ha detto, inoltre, che nel caso di non ricomparsa del virus per 2/3 anni, di fare un intervento "lamellare" per togliere la parte di cornea danneggiata.
Cosa ne pensate?
Che disturbi può darmi l'antivirale?

Grazie mille!
[#7] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Per l'esattezza viruxan.
[#8] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non conoscendola non posso saperlo.
Ne parli con il suo medico curante che conosce il suo fisico.

Non ci sono certezze che un antivirale preso per tempi lunghi possa evitare le recidive.

Cordiali saluti