Utente 107XXX
Buonasera,
Volevo sapere da voi e magari dai colleghi ginecologi quanto puó influire un'eiaculazione debole (non per quantità ma per la forza dell'espulsione dell'eiaculato, espulso comunque senza bisogno di manovre particolari) sul concepimento.
Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

il getto eiaculatorio è un elemento molto importante ai fini del concepimento infatti il primo getto eiaculatorio è quello che contiene più spermatozoi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
Vado più nello specifico: se l'eiaculazione avviene, con diversi getti ben distinti e accompagnati da 'contrazioni', importa qualcosa che manca lo 'schizzo'?
Chiedo scusa ma non so come definire con termini adeguati!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
getto o schizzo, mi sembra di aver ben espresso il concetto e comunque non è quantificabile con nessun esame.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la forza dell'eiaculato, lo "schizzo" non ha , amio parere, alcun significato sul processo di fecondazione. L'importante è che lo sperma venga "depositato nel fondo della vagina. In quella sede avviene la formazione di una specie di coagulo che dovrebbe impedire la fuoriuscita dello sperma dalla vagina stessa consentendo, nel contempo, agli spermatozoi di risalire il canale cervicale in virtù della loro motilità non della "spinta" avuta dallo "schizzo".
Cari saluti
[#5] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimi,
Vi ringrazio delle risposte più che esaustive!