Utente 303XXX
Salve, vorrei avere un consulto riguardo alla questione posta sopra.
Avendo avuto un rapporto sessuale con eiaculazione fuori la vagina (l'eiaculazione è avvenuta dopo circa 5 secondi), uno schizzo di sperma è andato a finire sulla parte esterna della vagina, toccando prima una parte di gluteo e poi "colando" sulla vagina. Ero a distanza di circa 20 cm. C'è possibilità di restare incinta? Secondo me è impossibile dato che non c'è stata eiaculazione dentro l'organo genitale femminile.
Grazie per la vostra attenzione e professionalità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente


dal suo racconto .... "uno schizzo di sperma è andato a finire sulla parte esterna della vagina, toccando prima una parte di gluteo e poi "colando" sulla vagina"....a condizionare il loro tempo di sopravvivenza all'esterno e soprattutto la loro efficienza, sono le condizioni ambientali in cui si vengono a trovare. L'ambiente umido, come quello creato dalle secrezioni vaginali, è una condizione ottimale, che permette loro di sopravvivere per parecchie ore, quindi il rischio esiste.

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo Dott. Maretti,
Quando lo sperma ha toccato leggermente la vagina, ovviamento SOLO sull esterno, vicino alla coscia diciamo così, ho subito pulito con un fazzoletto, evitando che rimanesse li per più tempo e almeno ai miei occhi, credo di aver pulito tutto, anche perché è stato una goccia, non di più.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
bene se è così si tranquillizzi e non parli di schizzo che cola sulla vagina, infatti l'idioma è molto importante per comprendersi .

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la sua gentile collaborazione, mi scuso per i termini poco professionali. In un momento di "panico, non sono riuscito a spiegarmi bene. Non vorrei usare ulteriori termini errati, ma il concetto era che lo sperma ha incontrato seppure per qualche secondo la parte esterna della vagina, credo si chiami la vulva..Appena me ne sono accorto ho pulito subito evitando che lo sperma entrasse dentro seppure in modo involontario.
Grazie .
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
stia e state assolutamente tranquilli. una gravidanza in tal maniera è impossibile
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimi dottori,
mi scuso per i miei "termini" poco professionali, il consulto è stato esposto in maniera corretta solo dopo, in quanto volevo intendere vulva come parte esterna dell'organo genitale femminile, grande e piccolo labbro per intenderci. Non si rischia una gravidanza giusto?
Vi ringrazio per la pazienza e la professionalità.
Grazie Buona giornata.
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
esatto non si rischia una gravidanza.

Ancora cordialità
[#8] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringrazio per aver tolto questo dubbio, questa ansia e preoccupazione, ma soprattutto vi ringrazio per la disponibilità e l'attenzione.
Cordiali saluti
Buona giornata.