Utente 203XXX
Salve, ho 33 anni e da 1 anno e 1/2 io e mia moglie proviamo ad avere un bimbo che non arriva. Gli esami di mia moglie sono tutti a posto, io ho eseguito il primo spermiogramma con esito disastroso con una motilità generale totale (progressivi rapidi e lenti) del 5%. Così a seguito di visita andrologica completa di ecolordoppler (dove è risultato tutto ok) e su consiglio dell'andrologo ho seguito x 4 mesi una cura a base di FERDOL E FERTYLOR e a seguire di SPERGIN FORTE + la maca.
A seguito di questa cura ho rifatto lo spermiogramma/urinocoltura/spermiocoltura che riporta i seguenti valori:

URINOCOLTURA:
Microorganismi: assenti

SPERMIOCOLTURA:
Crescita microbica: assente
Ricerca miceti:negativa

SPERMIOGRAMMA:

Coaugulo: presente
Liquefazione completa: completa
Volume: 4ML
Viscosità: normale
PH: 8
Aspetto: normale
Campione: completo

N° spermatozoi totali: 360 milioni
N°spermatozoi/ML: 90 milioni

Motilità totale (Progressivi+Non progressivi): 70%
Progressivi: 60%
Non progressivi: 10%
Immobili: 30%

Forme normali: 22%
Forme anormali: 78%
TZI (n°tot.difetti/n°spermatozoi con difetti): 1.23
SDI (n° tot.difetti/n°spermatozoi osservati): 0.96
ANOMALIE:
anomalie della testa: 56%
anomalie del collo: 20%
anomalie della coda: 8%
residui citoplasmatici: 12%


Secondo lei come si presenta questo spermiogramma? in particolare, le forme anomali (78%) possono incidere negativamente? sono in presenza di lieve teratospermia? Insomma...mi dia un "voto" su questo esito.

Ringraziando per il servizio da voi prestato, rimango in attesa di vostro riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

purtroppo da questa postazione non siamo in grado di valutare la sua storia clinica e valutando ciò che ci ha proposto, constato che l'esame è privo di attendibilità infatti come fanno ad essere le forme anomale pari al 78% quando la somma delle forme anomale è del 96% (ANOMALIE:anomalie della testa: 56%
anomalie del collo: 20%,anomalie della coda: 8%,residui citoplasmatici: 12%). Forse sarebbe il caso di ripetere l'esame in un centro dedicato.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la celere risposta. Leggendo il riquadro "ESAME MORFOLOGICO" deduco quanto segue:
TOTALE FORME NORMALI 22% E TOTALE DI FORME ANORMALI 78%.
Le forme anormali hanno, nel dettaglio, questo tipo di anomalia:

Il 56% presenta anomalie della testa
Il 20% anomalie del collo
L'8% anomalie della coda
Il 12% di residui citoplasmatici

E' pur vero che se così fosse, il totale del dettaglio delle anomalie dovrebbe dare quindi il 100% e non 96%....effettivamente mancherebbe il restante 4%
Mi sono rivolto ad un laboratorio di analisi cliniche/citogenetica/genetica molecolare accreditato dalla Regione Lombardia, possono essere non attendibili?
Alla fine del referto c'è scritto: (WHO laboratory manual for the Examination and processing of human seme - FIFTH EDITION - 2010)

Grazie mille
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
potrebbe essere un errore di stampa, ma quando si riscontra un errore così grave, è meglio ripetere l'esame in altro centro dedicato.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
senza entrare nel merito di capire se un laboratorio lavori bene se dice di attenersi alle direttive OMS o lavori male se non fa riferimento a tali direttive, ( a mio pare un laboratorio o lavora bene o lavora male a prescindere da quello che scrive di fare) direi che il suo esame seminale smbererebbe dotato di una buona capacità fecondante ma è chiaro che un giudizio più serio può essere espresso solo dallo specialista che la conosce , conosce la coppia e ha avuto la possibilità di visitarla
cari saluti