Utente 303XXX
buongiorno, io soffro di disfunzione erettile da qualche tempo e il mio medico mi aveva prescritto levitra anche se molto probabilmente è solamente un fatto psicologico e non fisico e anche facendo una visita specialistica da un andrologo è arrivata la stessa diagnosi. volevo sapere siccome 4 mesi fa ho avuto un distacco retinico mi è stato detto che sarebbe molto meglio non prendere piu' questi tipi di farmaci perche' potrebbero provocare un nuovo distacco retinico, quindi volevo una conferma su questa cosa se è vera oppure falsa, e se in caso ci siano altri tipi di farmaci che non diano quel tipo di controindicazioni, grazie aspetto vostra risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
confermo le controindicazioni riferite dal collega.
Chieda al suo urologo se è il caso di usare le prostaglandine.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
se le cause non sono organiche, ma psichiche, questa andrebbero analizzate e non soltanto tacitate o spostate nel tempo, mediante la farmacoterapia.

Il dire che l'etiologia è psicogena, non significa dire che lei non abbia nulla, ma nulla di organico .

Per ogni disfunzione sessuale, dobbiamo sempre analizzare, i fattori predisponenti, fattori precipitanti ed i fattori mantenenti , più la “storia del disturbo” al fine di una sua risoluzione e la variabile "coppia", determinante e palcoscenico della vita intima.

La farmacoterapia per il d.e, ancor di più in un paziente giovane , andrebbe affiancata ad una terapia psicologica, con particolare attenzione alla sfera della sessualità.

Le allego qualche lettura che potrebbe servirle

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1929/Mancanza-d-erezione-il-sintomo-va-sempre-tolto-o-talvolta-mantenuto
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/106/Dipendenza-psicologica-dalla-terapia-orale-per-il-deficit-erettivo
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html