Utente 303XXX
Salve, non sapevo bene dove postare la domanda. Il mio problema è che la mia gamba sinistra, oltre ad essere più lunga di 1,5 cm, è anche molto più grassa della gamba destra e la sua circonferenza risulta a livello del ginocchio 3,5 cm più grande dell’altra(la differenza va a sfumare alla caviglia e all’attaccatura superiore della coscia). Dopo aver fatto tutti gli accertamenti (RMN cerebrale per escludere la presenza di qualche formazione al cervello che bloccasse l'innervazione e la crescita di un arto, elettromiografie ad entrambi gli arti, doppler vari, ecografie al tessuto e indagini a livello linfatico – tutto negativo) ho fatto una RMN da cui risulta che sia i muscoli che le ossa di entrambe le gambe sono perfettamente “uguali” e che quindi il mio problema è soltanto questo accumulo di grasso alla gamba sinistra che la rende molto più grande dell’altra. Gli ultimi dottori che mi hanno vista mi hanno dato queste due risposte:
1. Ho “ereditato” una gamba di mia madre(quella più grassa) e l’altra da mio padre e questo spiega la loro diversità!(effettivamente la gamba grassa è uguale a quella di mia madre, ma non ho mai sentito una cosa del genere!)
2. Così come ci sono donne che quando ingrassano accumulano su glutei, pancia o fianchi, io quando ingrasso, accumulo su una sola coscia!
Vorrei sapere se queste cose sono realmente possibili, o se i medici non sapevano che dirmi e mi hanno così liquidata. In ogni caso mi hanno consigliato una liposuzione per risolvere il problema, rimanendo con il dubbio però che ai primi chili di troppo si ripresenti il problema. Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
vi è motivo di ritenere che entrambe le risposte che Le sono state date sono inattendibili.
Esiste la possibilità che si tratti di una cosiddetta "adiposità localizzata" o di "lipedema", come pure quella che possa trattarsi di un lipoma.
E' possibile che gli esami fin qui eseguiti vadano rivalutati e, se necessario, integrati.