Utente 409XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni che in passato ha utilizzato finasteride (propecia) per un problema di calvizie per 3 anni circa dai 18 anni in poi ma poi ha smesso.

Ho una varicocele ad un testicolo e dopo lo spermiogramma purtroppo mi è stata rilevata l'assenza di spermatozoi.

Credo che farei bene a ripetere l'esame e a consultare uno specialista in materia ma volevo chiedere, dato che sono all'estero per motivi di lavoro e ci rimarrò ancora per alcuni mesi, se è il caso che ritorni immediatamente in Italia e mi dedichi subito ad ulteriori esami per la faccenda oppure se la cosa può essere leggermente ritardata senza diminuire alcuna probabilità di scongiurare una potenziale sterilità.

Vi ringrazio per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
le conviene intanto ripetere gli esami integrandoli con le indagini ormonali.
può gestire la cosa anche all'estero, da qui non posso dire se l'attesa crea un pregiudizio futuro o no.
va stabilita la causa e la sua eventuale rimuovibilità oppure se la cosa va gestita con una estrazione dal testicolo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2007
Grazie della risposta. Mi pare di capire che convenga che io faccia subito un controllo medico.

Ci sono casi relativi al mio problema in cui la tempestività di azione è importante? (cioè conviene che io cerchi di ritornare subito in Italia per provvedere ad una terapia)
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
da qua non posso dirlo.
si faccia comunque vedere.
cordialmente