Utente 294XXX
Gentilissimi dottori, scrivo per un dubbio:
due anni fa ho fatto un secondo buco al lobo dell'orecchio (orecchini comuni). Forse per qualche infezione l'orecchino mi ha sempre bruciato un po' (così come alla mia amica) e, in seguito da un orecchino inserito dopo un anno abbastanza grosso, mi si è formato un granuloma che ho dovuto ahimè operare e tutt'ora si tocca un po' il ''bozzo''.
Ieri con una mia amica mi sono recata in un' oreficeria più seria per fare il piercing Helix (sull'elice) con una comune pistola malgrado sia più convenevole farlo con l'ago da un piercer (ma ho risparmiato la bellezza di 50 euro). Ho spiegato al signore la situazione e lui ha disinfettato l'orecchio sia prima che dopo ''l'operazione''.
L'orecchio ovviamente è dolorante adesso (ma in modo sopportabile) e la cartilagine non sembra particolarmente gonfia o messa male, però mi sto un po' pentendo, non faccio altro che ripetermi ''E se ora mi succede la stessa cosa dell'altra volta?'' Insomma cosa potrei fare per far sanare velocemente la microfrattura che solo le pistole causano? Sto facendo degli impacchi con acqua bollita e sale (ovviamente prima di applicarli li faccio raffreddare un pochino). Applicando l'acqua tiepida mi dà sollievo.
Ma è vero che ho rischiato di prendere qualche nervo e quindi sarei potuta rimanere cieca o con un volto paralizzato?
Sono stata davvero inconsciente!
Grazie per l'ascolto, a presto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
ormai è fatta e pentirsi ora non serve a nulla.
Non so se la ulteriore spesa di 50 euro (il cui risparmio La rende così soddisfatta) avrebbe potuto comportare maggiori vantaggi o minori rischi rispetto alla oreficeria o piuttosto ad una profumeria, che non sono gli ambienti adatti per eseguire vere e proprie manovre chirurgiche.

A beneficio di chi dovesse prendere visione di questo post ribadisco ulteriormente che "disinfettare" NON E' LA STESSA COSA CHE STERILIZZARE e non so che competenze abbiano al riguardo orefici profumieri e "piercer".
Forare una cartilagine può esporre a complicazioni anche gravi !

Le inserisco il link ad un articolo sull'argomento:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-generale/692-piercing-rischi-pericoli-moda.html
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Ma quindi la risposta alla mia domanda ''Come farlo cicatrizzare velocemente''