Utente 303XXX
Buonasera
ho effettuato ieri l'intervento di circoncisione+plastica di allungamento del frenulo, ed informandomi su internet mi sembra di capire che, almeno nei primi periodi, chi si sottopone a questo intervento non ne rimane soddisfatto, vorrei quindi rassicurazioni da questo punto di vista.
Ieri sera quando ho tolto la medicazione fattami in ospedale ho provato dolore lancinante, il glande è molto sensibile ed addirittura lo sfiorare la garza mi provoca dolore molto acuto (sono passate 30 ore dall'intervento). Vorrei quindi capire se è tutto normale, visto che leggendo su internet vedo di molti che non hanno grandi dolori post operatori.
Inoltre, nella parte sinistra del pene ho un grosso rigonfiamento, che penso sia normale, è come una borsa, nella parte sinistra dove ci sono alcuni punti..
Domenica ho la prima visita di controllo e ho anche un pò di paura, visto che lo sfioramento dovuto alle bende per la medicazioni mi provoca dolore anche applicandolo da solo o con l'ausilio di mia madre infermiera, mi spaventa farmi "toccare" dall'urologo, che di certo avrà meno sensibilità di me.
Vorrei quindi capire se il post-intervento è nella norma o devo preoccuparmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,è troppo presto per tirare somme e conclusioni.Abbandoni il web,fonte spesso di ansie immotivate,e si attenga alla parola del chirurgo operatore.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta, già oggi avverto meno dolore e pare sgonfiarsi.
Allego un'ultima domanda: come mai si procede con la pratica della plastica di allungamento del frenulo? E' una cosa implicata dalla circoncisione oppure esiste anche la circoncisione con la rimozione totale del frenulo?
Perdoni l'ignoranza e grazie anticipatamente per le risposte :-)
[#3] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Essendo tornato dalla visita di controllo con l'urologo, scrivo per aggiornare la mia situazione, sperando anche di essere di aiuto per altri utenti.
Innanzitutto da quello che ho capito la plastica di allungamento del frenulo è una cosa implicata dall'intervento di circoncisione, questa cosa mi era poco chiara prima.
Invece per il gonfiore è normale, ovviamente sono situazioni che variano molto di caso in caso, perchè gli interventi tra loro possono essere diversi, in quanto i soggetti possono presentare varie particolarità nella zona intima (nel mio caso mi è stato detto che avevo molta pelle e che il frenulo era un pò girato e non dritto), quindi, a meno che non abbia capito male, il decorso varia da paziente a paziente, fatto sta che il mio consiglio è quello di non scoraggiarsi e demoralizzarsi alle primissime difficoltà e dolori, e di non allarmarsi quando si vede il proprio organo genitale gonfio o con le menomazioni del caso dovute all'intervento, è tutto nella norma e finchè non vi vede l'urologo in persona è inutile cercare su internet, visto che come detto sopra, serve solo ad alimentare inutili preoccupazioni.

Personalmente, dopo il primo giorno terribile (avevo la medicazione fino al glande attaccata con la garza adesiva, toglierla è stato veramente traumatico per il dolore), devo dire che poi i miglioramenti sono visibili, e spesso le cause di sofferenze sono più psicologiche che altro, visto che è un punto MOLTO delicato.
Quindi bisogna solo essere positivi e capire che è normale avere dolore, gonfiore, e vari fastidi, armatevi di pazienza e il tempo sarà di grande aiuto :-)
[#4] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Scrivo per aggiornare la situazione.
Come detto, è andato tutto migliorando, vorrei solamente chiedere se è normale che abbia ancora un vistoso gonfiore a sinistra (molto meno accentutato rispetto ai primi giorni, si è sgonfiato progressivamente ma è ancora vistoso). E inoltre mi danno dei problemi i punti, visto che la garza ci si impiglia e per levarmela mi tira molto, oggi addirittura ho dovuto "strapparla" via e probabilmente è saltato anche un punto, facendomi colare sangue da quella zona.. è normale?
Credo che chiederò un controllo all'urologo, intanto mi farebbe piacere sapere che non sia una cosa per cui allarmarsi :)