Utente 301XXX
Salve sono un ragazzo di 23 anni,da circa due mesi ho un forte dolore nella zona del polmone sinistro vicino alla scapola,il dolore non è fisso e spesso è dovuto alla posizione in cui sto,ho eseguito una cura con antiinfiammatori per due settimane ma non è passato,ho eseguito un rx torace con questo esito:no lesioni parenchimali in atto,o.c. nei limiti.
La mia dottoressa ha detto che il dolore è causato dalla carenza di movimento ed attivita fisica,e lavorando sull'ambulanza il dolore può essere dovuto dagli sforzi nel sollevare le persone..volevo sapere secondo il vostro parere se è opportuno visto che sono due mesi che non mi passa il dolore eseguire anche una tac,se può essere una cosa polmonare,oppure se sarebbe utile fare dei massaggi..

ringrazio anticipatamente per la vostra pazienza.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Il dolore che si accentua o si modifica con la postura è di origine osteo-muscolare.
Si tranquillizzi pure,
segua i consigli della sua dottoressa.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto dottore per la sua risposta,la sua cortesia e professionalità..
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni