Utente 286XXX
buongiorno a tutti,scrivo in questa categoria poichè le altre erano a tappo di consulti.
Sono un ragazzo giovane da poco ho superato la maggiore età volevo chiedervi riguardo un dubbio che mi assilla recentemente: ho come la sensazione di avere una gamba, quella destra, più corta dell'altra. Sia nello sport(gioco a tennis) non riesco più a raggiungere le prestazioni precedentemente ottenute ovvero mi sento sempre piuttosto in bilico non bilanciato quindi goffo,maldestro a livello delle gambe, a 12 anni sono andato da un famoso ortopedico per un esostosi in un piede e già che c'era mia madre gli ha fatto controllare la schiena e le gambe le quali sono risultate a posto, anche recentemente presentandomi dal medico di famiglia facendomi un controllo di routine mi ha fatto mettere in piedi e sdraiato in posizione eretta e non mi ha detto niente a riguardo.Ora vorrei sapere se questa problematica che manifesto può insorgere nell'età o è una cosa che si manifesta già nell'adolescenza, in quanto ribadisco all'età di 12 anni era tutto a posto.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la problematica non è necessariamente dovuta ad un arto più corto dell'altro, ma può essere determinato appunto anche dalla postura della schiena e del bacino, quindi potrà esserle di aiuto una visita ortopedica oppure fisiatrica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille per la velocissima rispost provvederò a prenotare una visita il più veloce possibile, al fine di scongiurare il discorso della gamba più corta e per essere un po' più tranquillo io, volevo sapere è dunque possibile che questo fenomeno dell'ipometria sia avvenuto negli anni successivi alla visita eseguita a 12 anni?o è una cosa che si manifesta già dall'infanzia. Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la crescita di un individuo solitamente non termina a 12 anni, ma comunque ai fini della soluzione del suo problema ciò adesso conta poco.
Saluti