Utente 178XXX
Buongiorno,
io (33 anni) e il mio compagno (34 anni) stiamo cercando un bimbo da luglio 2012 ma a tutt'oggi nessuna fumata bianca...
A fine ottobre mi sono fatta visitare dal mio ginecologo di fiducia e da una prima analisi non risultano anomalia, solo l'ovaio sx leggermente policistico ma senza destare preoccupazioni. L'indicazione era stata di aspettare 6 mesi e se non ci fossero stati risultati positivi di tornare a visita per attivare altri controlli, nonché di far effettuare al mio compagno uno spermiogramma. Questo esame è stato effettuato la scorsa settimana ed oggi abbiamo ricevuto l'esito, un po' ci lascia perplessi... ha preso appuntamento con il proprio medico di base per giovedì per avere delucidazioni. Vorrei chiedere a Voi gentili dottori un parere sul referto:
Astinenza 3 gg
SPERMIOGRAMMA (Linee guida WHO 2010)
Colore AVORIO
Aspetto OPALESCENTE
Liquefazione COMPLETA ENTRO 60'
Viscosità NEI LIMITI
Volume 1,5 cc (>=1,5)
pH 8,0 (>=7,2)
N.ro spermatozoi (concentrazione) 55 milioni/ml (>=15)
Motilità progressiva (PR) 59 % (>=32)
Motilità non progressiva (NP) 18 %
Immobili 23%
Spermatozoi normali 10 % (>4)
Spermatozoi anormali 90 % (<96)
Leucociti 4 milioni/ml (<1)
Eritrociti ASSENTI
Cellule germinali ASSENTI
Agglutinazioni ASSENTI
Ora quello che ci lascia perplessi sono il valore degli spermatozoi anormali e quello dei leucociti...
Vorrei sapere se secondo voi è necessario una visita da un andrologo. E' vero che sarà il medico di base a dare le opportune indicazioni ma purtroppo spesso prende sottogamba questi tipi di problema (già farsi prescrivere lo spermiogramma è stata un'impresa in quanto dice che "per certe cose ci vuole pazienza e che la natura deve fare il proprio corso"), noi non siamo allarmisti, anzi stiamo vivendo la cosa nel modo più sereno, ma siamo un po' più per il prevenire è meglio che curare. Grazie e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
lo spermiogramma è assolutamente nella norma. Di norma si attende un anno prima di interpellare specialisti della riproduzione e siamo ormai quasi a scadenza. Tenga presente che il 15% delle coppie hanno esami normali e non riescono a concepire. Pertanto senza tante paure cominci a sentire il ginecologo suo.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Buon pomeriggio, scrivo perchè ci sono stati degli sviluppi per il mio compagno, dai primi di giugno aveva iniziato ad accusare fasitidi ai genitali, inizialmente era solo un bruciore ad urinare dopo l'eiaculazione, poi si è aggiunto un senso di ostruzione durante l'eiaculazione e nelle 2-3 minizioni successive e piccole perdite durante la giornata di materliale trasparente vischioso, poi si è aggiunto un piccolo dolore a premere alla base del pene. Si è sottoposto ad una visita urologica-andrologica dalla quale non è emerso nulla di anomalo, anche la visita alla prostata è andata ok. Lo specialista sosopetta un'infezione pertanto gli ha prescritto una serie di esami. ,tra questi una "spermiocultura con antibiogramma". Si è recato dal medico di base per farsi fare la prescrizione ma il medico ha prescritto "Colturale Batteri e Lieviti (app.genitour) liquido seminale". Quello che vorrei sapere è se si tratta dello stesso esame chiamato in modi differenti o se c'è stato un errore in quanto con questi esiti torneremo dallo specialista e non vorremmo sentirci dire che l'esame effettuato non è corretto e quindi che è da ripetere.
Grazie, buon lavoro e buon fine settimana
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Direi cvhe è lo stesso.