Utente 223XXX
Buongiorno.
Per circa 3 anni o forse più ho trascurato di aprire le finestre per rinnovare l'aria nella camera dove dormo e dove passo parte della mia giornata.
Ho una finestra con doppi vetri che non lascia passare spifferi d'aria, quindi l'unico "scambio" d'aria è stato quello di quando tenevo aperta la porta di questa camera, cosa che comunque non succedeva spessissimo.
Può esserci stata un intossicazione dall'anidride carbonica che viene prodotta durante la respirazione, o da qualcos'altro?
Vorrei sapere se questo fatto possa aver causato danni permanenti al mio organismo e se ci sono eventuali analisi del sangue o visite mediche che dovrei effettuare per fugare ogni dubbio.
Grazie in anticipo delle cortesi risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
<<l'unico "scambio" d'aria è stato quello di quando tenevo aperta la porta di questa camera>>,
si tranquillizzi,
non vedo motivi di allarme.

Cordialmente