Utente 626XXX
Salve,
Le scrivo per conto di mia mamma, 73 anni 38kg.dopo una settimana di inappetenza,qlc scarica di vomito subito dopo aver mangiato e dissenteria anche 10/20 scariche al dì e dolori addominali, l'ultimo giorno ha evacuato sangue rosso vivo,siamo andati al p.s. E'stata ricoverata 6 giorni,aveva luecociti a 12,8 e pcr 8,4. Dopo varie flebo di antibiotici (metronidazolo)e potassio i valori sono tornati a 8 e pcr 2,9.
Esami effettuati :
coprocoltura negativa
Rx torace negativa
Colonscopia negativa,indenne da lesioni macroscopiche si eseguono biopsie (ancora da arrrivare)
Ecografia addome completo negativo
Diagnosi di dimmissioni Gastroenterite acuta.
La sera stessa dopo il ricovero e'stata bene ed ha pure mangiato volentieri, ma i giorni seguenti ha avuto ancora una forte diarrea 15 scariche senza sangue, fermata poi da loperamide e i soliti dolori addominali da sotto l'ombellico che compaiono ogni volta mangia o beve e perdurano parecchie ore.
Visita dal gastroenterologo urgente che ci ha dato una cura a base di Saccharomyces boulardii, diosmectite,e Trimebutina maleato. La diarrea si e'fermata ma ha sempre i soliti dolorini addominali dopo ogni pasto e la cosa che mi spaventa di più e' che ogni tanto, sopratutto dopo il riso in bianco alla fine vomita il cibo, senza sangue,senza acidità e con un senso poi di benessere di liberazione. L'inappetenza permane e anche una forte debolezza. Le chiedo a questo punto con questi sintomi e questo quadro secondo lei cosa possa essere e che altri esami fare.cosa puo'assumere per riprendere le forze e l'appetito..
Possibile un tumore allo stomaco?,dagli esami effettuati sia ematici che diagnostici puo'non essere stato visto?, se ha metastasi le avrebbero viste?.i dolorini addominali subito dopo mangiato e la diarrea da cosa possono dipendere?. Ma la prego sinceramente se può rispondermi sul fatto di un possibile tumore gastrico sono preoccupato dal vomito ogni tanto 1 volta ogni 2/3 gironi a volte e solo appena ingerito cibo e se farebbe altri esami o consiglia uno psicologo visto lo stato di depressione che ha.
Sono sintomi da tumore gastrico?
Grazie mille
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembrerebbero i sintomi di una diarrea infettiva, non credo virale,
ha effettuato la ricerca di parassiti (es. giardia).
Durante il ricovero perchè non è stata eseguita una gastroscopia?
Con quale diagnosi è stata dimessa?
Quale sospetto ha avuto il gastroenterologo?

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 626XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
Hanno fatto la coprocultura ed e'stata negativa per tutti i batteri , non hanno fatto una gastroscopia perche'ritenevano visto i sintomi che postesse trattarsi di qualcosa al colon...
Diagnosi di dimmissioni Gastroenterite acuta
Il sospetto del gastroenterologo e' una peristalsi troppo veloce dell'intestino che causa spasmi e diarree... Gli ho chiesto se poteva essere qualcosa di grave allo stomaco ma ha sconsigliato gastriscopie.... Solo attendere con la cura descritta sopra... Ma mia mamma purtroppo anche ora ha degli spasmi in tutta la zona addominale inferiore che passano solo antispastici o antidolorifici, vedi metramizono 15 gogge..
Cosa mi suggerisce per i dolori post pranzo e cena ? E per stimolargli l'appetito... Che idea se' fatto?.. La prego mi aiuti, non so' piu' che pesci pigliare.... Pensi, stava meglio all'ospedale che qui in casa ..
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<Il sospetto del gastroenterologo e' una peristalsi troppo veloce dell'intestino che causa spasmi e diarree>> .... ovvero il colon irritabile?
Questo mal si concilia con quanto rilevato in ospedale, ovvero con i segni di flogosi e la terapia antibiotica.
Le gastroenteriti hanno una evoluzione in genere benigna, ovvero tendono a guarire.

<<La diarrea si e'fermata ma ha sempre i soliti dolorini addominali dopo ogni pasto e la cosa che mi spaventa di più e' che ogni tanto, sopratutto dopo il riso in bianco alla fine vomita il cibo>>
Non esiterei quindi a completare le indagini includendovi anche una gastroscopia.

Purtroppo i sintomi addominali vanno valutati con visita diretta .... ma questo è il limite di fronte al quale nulla può un consulto on-line!

Cordialmente