Utente 264XXX
Gentilissimi dottori,
Vi scrivo poichè sono preoccupato per mia madre;
ha 71 anni e da lunedì ha avuto una punta di pressione a 200 con la minima a 100 e 94 battiti, sentiti i medici e prescritte le terapie (triatec 5mg) piu un altro farmaco per urinare la pressione tende a non scendere piu di tanto, stasera era 187 su 89 e 84 pulsazioni.
Tego a precisare che qualche giorno fa si è spavantata molto vedendo la mia compagna star male (la mia ragazza ha avuto una ricaduta depressiva che le ha portato uno stato di mutismo) in piu le dico che è molto preoccupata per la salute di mie sorella (una ha avuto un tumore curato positivamente 3 anni fa e l'altra ha un problema legato alla tiroide...).
Le preoccupazioni non mancano e altre volte ha avuto punte di pressione alte, ma mai cosi durature. Ora non so che fare, perchè se fosse per lei, sentiti i medici a telefono, non sarebbe il caso di andare al pronto soccorso... Voi cosa mi consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Forse è il caso di approfondire il problema con un Holter pressorio delle 24 h. Se la media dei valori risultasse normale in maniera differenziata di giorno e di notte e i picchi ipertensivi solo confinati ad alcuni momenti della giornata, questo potrebbe dipendere dallo stato di ansia che lei riporta. Differentemente occorrerà modificare la terapia osservata.
Saluti cordiali