Utente 122XXX
Buongiorno dottori,
il mio problema è questo: 23 giorni fa sono stato operato per un frenulo breve (frenulotomia senza punti di sutura), pochissimi i disagi nel post-operazione. Ad oggi però la ferita presenta ancora una zona bianca e soprattutto retraendo la pelle il glande si abbassa ancora come prima della frenulotomia.
Premesso che settimana prossima avrò il controllo dal medico-chirurgo potreste dirmi la vostra? E' normale o l'operazione non è riuscita?
Grazie in anticipo a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,è molto difficile essere contingenti da questa postazione telematica che non ci permette di vedere il quadro clinico.Si attenga ai consigli ricevuti dal chirurgo operatore.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Vorrei aggiornarvi sulla mia situazione visto che sono abbastanza sconfortato.
10 giorni fa faccio la visita di controllo, il medico-chirurgo scrive:"ferita in via di cicatrizzazione con piccola area giallastra come da tessuto essudativo - terapia: impacchi con acqua borica 3% e Gentalyn Beta 2 volte al dì per una settimana - controllo tra 10 giorni.

Oggi ulteriore controllo, la ferita non è ancora a posto, ci sono 3 medici che si consultano e alla fine mi prescrivono:" esiti frenulotomia - Noruxol collagenasi - 1 settimana e controllo tra 15 giorni".

Addirittura uno parla anche di un possibile ritocco...

Cosa sta succedendo per favore?

Grazie in anticipo!!!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...niente di particolare.Probabilmente il gonfiore che avverte è favorito dalle erezioni notturne che non si possono controllare.Ancora un pò di pazienza...Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
In realtà gonfiore non ce n'è, c'è ancora la ferita di colore biancastro ed il glande "tira" ancora come prima dell'operazione...

E' possibile dopo un mese dall'operazione?

Sono un pochino preoccupato!!

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...e' possibile.Ancora un po' di pazienza...Cordialita'
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Posso aggiornarvi sulla mia situazione?
Settimana scorsa (venerdi) chiamo l'andrologo-chirurgo per un arrossamento del prepuzio e glande.
A seguito della visita il dottore mi parla di balanopostite e mi dice di riprendere il Gentalyn Beta per una settimana e di farmi rivedere martedi,
Oggi puntuale mi presento per il controllo, infiammazione passata ed anche la cicatrice è migliorata molto.
Mi dice però di proseguire con il diprosone per 2 settimana e poi farmi rivedere.
La situazione è molto migliorata, al momento però avverto dolore nella zona dell'incisione quando, lavandomi, retraggo la pelle.
E' normale? Il dottore mi dice che la cicatrice deve sistemarsi bene.
Oltretutto tirando la pelle si abbassa ancora il glande.
Grazie per la possibile risposta.
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a naso,hola sensazione che il quadro clinico si stia normalizzando.Ci aggiorni dopo il prossimo controllo,se ritiene.Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Vi aggiorno sull'ulteriore controllo, per tentare di tranquillizzarmi e/o avere un pochino di chiarezza.
Controllo fatto ieri da un collega (anch'esso urologo) del medico che mi ha operato, nel suo referto scrive: "paziente con esiti di frenulotomia che presenta persistenza di piccola corda sclerotica in esiti cicatriziali. Eventuale revisione di frenulotomia in caso di disconfort". Mi dice di "usarlo" e vedere cosa succede.

Presento dove c'era il frenulo una corda di colore bianco e mi provoca un pò di dolore, se la situazione è effettivamente definitiva dall'operazione non ho avuto praticamente nessun miglioramento.
Praticamente il dottore mi ha detto che la situazione è ormai definitiva e non può ulteriormente migliorare.

Il medico che mi ha visitato prima e che mi ha anche operato mi ha sempre detto che l'operazione era ok, alla mia domanda che il glande piega ancora abbassando la pelle mi ha sempre risposto che la cicatrice doveva "maturare e stabilizzarsi".

Sono molto confuso, tornerò dal medico che mi ha operato ma secondo voi?

1) A due mesi la situazione dev'essere ormai definita o la cicatrice dovrà stabilizzarsi/elasticizzare?

2) Il fatto che la parte è ancora bianca cosa significa?

3) E' possibile che un intervento descritto come "un taglietto di 5 minuti e niente sesso per 15 giorni" si possa sbagliare?

Grazie infinite per Vostra cortesia e pazienza!!!
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

riprendendo le corrette osservazioni già fattele del collega Izzo, difficile dare noi, da questa postazione, una valutazione clinica corretta, senza vedere nulla e difficile anche giudicare la sua reale situazione post-chirurgica.

Di solito lei che ciccatrici "produce"?

Detto questo poi, ora comunque risenta il suo chirurgo e poi ci riaggironi, se lo ritiene utile.

Ancora cordiali slauti.