Utente 304XXX
Buonasera, volevo porvi un quesito. Sarebbe possibile allungare il pene facendo uscire( anche non completamente) quella parte del pene che si trova all interno del corpo? Purtroppo le dimensioni,abbastanza ridotte; del mio pene hanno condizionato la mia vita, come se non bastasse oltre ad essere inadeguato come grandezza soffro di eiaculazione precoce( esistono cure serie e definitive?) e in più credo proprio di soffrire della sindrome di peyronine, l asta durante l erezione arriva ad essere completamente verticale, procurandomi anche un pò di dolore, rendendo impossibile il rapporto in quanto non riesco ad agire come di giusto! anche da flaccido il pene tende a essere rivolto verso l alto piuttosto che verso il basso come qualsiasi altro pene normale. Vorrei qualche consiglio, ovviamente mi farò visitare ma sono convinto che l unica soluzione sarà operarmie tuttavia sono molto sciettico, ho già un pene abbastanza piccolo, per rimettere tutto apposto dovrei perdere altri centimetri, ecco perchè quella mia prima domanda, anche se dovessi operarmi e perdere i miei già pochi centimetri, potrei tirare fuori la parte interna per compensare? se no! ad oggi! esistono metodi di allungamento senza rischi? Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per la mia grammatica non molto corretta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,oltre ad una visita specialistica diretta,Le consiglio di allontanarsi da internet e consultare anche uno psicosessuologo.
L'eventualità di un micropene,così come di una IPP a 22 anni,è da considerarsi un evento eccezionale.Le soluzioni ipotizzate sono frutto di un fantasia instabile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Non avevo mai sentito parlare dello psicosessuologo, ne consulterò uno quanto prima, comunque sia non ho detto di avere un micro pene, ho detto di avere un pene sicuramente non adeguato per la mia età e che ho paura diventi ancora più inadeguato se dovessi operarmi vista la mia situazione, di sicuro una visita specialistica mi darà le risposte che cerco, volevo solo qualche "dritta" la ringrazio per il tempo concessomi ma spero di ricevere qualche altro parare, soprattutto vorrei sapere se fosse davvero possibile estrarre( anche molto poco) ila parte di pene interna per allungare la parte di pene esterna. Le soluzioni da me ipotizzate più che fantasiose le chiamerei speranzose, in quanto questo disturbo ha segnato irrimediabilmente la mia vita e vorrei che tutto si aggiustasse per uscirne nel migliore dei modi. Ancora mille grazie.