Utente 171XXX
Buonasera,
Ho 33 anni, donna, ho fatto recentemente alcuni esami del sangue per controlli e un'ecografia addome superiore per dolori di pancia di cui soffro a periodi alterni fin dall'adolescenza.
L'ecografia non ha evidenziato nulla di importante tranne un lievissimo aumento delle dimensioni del fegato ( dato privo di significato clinico secondo il medico ecografista) e tanto meteorismo intestinale.
Dalle analisi del sangue sono emersi invece alcuni valori fuori dai range. Trascrivo per completezza tutte le analis:
Glicemia 94. (60-110)
Azotemia. 36 (15-40)
Creatininemia 0,82 (0.57-1,11)
Uricemia 6,4 (2,6-6) *
Colesterolo totale 145 (150-220)
Trigliceridi 86 (50-170)
Transaminasi got 14 (5-34)
Transaminasi gpt 11 ( 0-55)
Gamma gt 9 (9-36)
Sodiemia 139 (138-148)
Potassiemia 4,1 (3,6-5,2)
Calcemia 10,4 ( 8,4-10,2) *
Bilirubina frazionata
Totale 1 (0,10-1)
Diretta 0,30 (0,05-0,30)
Indiretta 0,70 (0,2-0,8)
Sideremia 226 (35-150) *
Ferittina 10,6 (6-121)
Fribinogeno 265 (170-410)
Tempo di protombrina
Secondi 11,7
Attività protombrinica 81,2%
VES 21 (2-15) *
Leucociti 6,21 (4,60-10,2)
Eritrociti 4,70 (4,04-6,13)
Ematocrito 40,3 (37-47)
Mcv 85,7 (80-97)
Mch 28,3 (27-31,2)
Mchc 33 ( 31,8 -35,4)
Amp. Distr. Eritrocitaria 14,5 (11,6-14,8)
Piastrine 236 ( 142- 424)
La formula leucocitaria è tutta nella norma
Colesterolo Hdl 44
Tempo di prot. Parziale APTT 28,5 (20-40)
omocisteinemia 12,9 (3-17)

Esame urine tutto nella norma

Vorrei avere un vostro parere sulle mie analisi del sangue, che ovviamente farò vedere al mio medico appena possibile, ed in particolare sui valori fuori dai range in special modo rispetto al valore della sideremia che è davvero molto alta rispetto al limite massimo.
Sono un pò preoccupata per questo valore anche perché sono andata a guardare su internet ( errore) e quindi preferisco affidarmi al parere di un medico.
Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non mi sembrano valori preoccupanti,
l'ipersideremia, esclusi stati anemici (non evidenti nei suoi esami), può essere legata ad un eccessivo apporto alimentare, o attraverso l'assunzione eventuale di integratori.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dottore per avermi risposto e tranquillizzato.
Non assumo integratori di alcun genere, è quindi probabile che sia l'alimentazione come dice lei.
La ringrazio ancora e buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Distinti Saluti